Gegia foto

Gegia rischia di essere radiata dall’albo degli psicologi: il motivo

Molte persone si stanno mobilitando contro Gegia chiedendo la sua radiazione dall'albo degli psicologi

Oltre ad essere una celebre attrice e conduttrice radiofonica, Gegia è anche una psicologa. Tuttavia, dopo le clamorose parole riferite a Marco Bellavia al Grande Fratello Vip, la donna rischia di essere radiata dall’albo degli psicologi. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Gegia foto

Gegia è una delle concorrenti ufficiali del Grande Fratello Vip. Nel corso delle ultime ore l’attrice e conduttrice radiofonica è finita al centro delle polemiche in rete. Il motivo? Il commento rivolto a Marco Bellavia non sarebbe passato in osservato agli utenti del web i quali si sono indignati.

Dopo essere stato attaccato e isolato dagli inquilini della casa più spiata d’Italia, Marco Bellavia ha deciso di abbandonare il Grande Fratello Vip. Tra i concorrenti che hanno riservato un comportamento poco carino nei suoi confronti c’è stata anche Gegia. Quest’ultima, oltre a lavorare nel mondo dello spettacolo, è iscritta anche all’albo degli psicologi.

Alla luce di questo, Marco Bellavia aveva deciso di chiederle aiuto invitandola a dormire con lui per fare una chiacchierata. In ogni modo la donna non aveva nessuna intenzione di ascoltarlo. Queste sono state le parole che hanno suscitato l’indignazione del web:

Non c’ho voglia adesso di farti da psicologa ho fame, non me ne frega niente di sapere che hai avuto. Marco, stai zitto oggi, stai zitto! Ti dò un consiglio da amica e psicologa, poi fai come ti pare. Non dare spiegazioni del tuo comportamento perché peggiori le cose perché non lo sai fare.

Considerando il triste episodio, numerose sono state le persone si stanno mobilitando contro la gieffina chiedendo la radiazione dall’albo degli psicologi. A fare un intervento in merito alla questione è stata anche Veronica Satti, la concorrente che aveva ammesso di soffrire di disturbi borderline:

Io e altre persone che fanno divulgazione sulla salute mentale stiamo facendo un esposto all’ordine deontologico regione Lazio per radiarla dall’albo.