Schumacher Micheal

Michael Schumacher, parla il figlio Mick: “Non posso più parlare con lui”

Michael Schumacher ha compiuto 53 anni, ecco come sta il leggendario pilota di formula 1

Nella giornata del 3 gennaio 2022 Michael Schumacher ha compiuto ben 53 anni. In occasione del suo compleanno numerosi sono stati gli auguri ricevuti dalle persone più care. Tuttavia il figlio Mick in poche occasioni ha deciso di parlare in merito alle condizioni di salute di suo padre. Scopriamo insieme tutte le sue dichiarazioni.

A distanza di circa 10 anni dal tragico incidente che ha coinvolto Michael Schumacher, neanche nel giorno del suo compleanno è stato rotto il terribile silenzio che dura ormai da troppo tempo. Solo il figlio Mike di recente ha fatto luce sulle sue condizioni di salute.

Schumacher Micheal

Il tragico incidente avvenuto nell’anno 2013 ha rivoluzionato completamente la vita i Michael Schumacher e tutta la sua famiglia. A fornire qualche informazioni sul leggendario pilota di formula uno è stato suo figlio Mike Schumacher il quale ha rivelato di non poter più comunicare con suo padre.

Sono rare le volte in cui l’attuale pilota F1 della Haas e presto anche terzo pilota della Ferrari ha rilasciato dichiarazioni in merito a suo padre. Tuttavia, quella volta in cui l’ha fatto ha spiegato che nessuna della famiglia parla con Schumacher dal giorno dell’incidente:

Quei momenti in famiglia in cui parlavo con lui non ci sono più stati, e a mio modo di vedere questo è abbastanza ingiusto. Penso che ora ci capiremmo in un modo diverso semplicemente perché parleremmo un linguaggio simile, quello dell’automobilismo e avremmo tante cose di cui conversare. Ed è proprio questo pensiero che mi rimane in testa la maggior parte del tempo, perché se fosse possibile sarebbe bellissimo. Rinuncerei a tutto per poterlo fare.

Tuttavia, oltre a questo non abbiamo molte informazioni in merito alla vita privata del campione. Sappiamo che attualmente vive in casa insieme alla moglie Corinna, e che di recente hanno messo in vendita la villa sul lago di Ginevra con il fine di trasferirsi in Spagna, precisamente a Maiorca.

Per vivere Michael Schumacher ha bisogno costantemente di un gruppo di medici i quali si prendono cura di lui. Il pilota non può ne camminare, ne stare in piedi. Tuttavia esiste un modo con cui può comunicare con la sua famiglia: con un macchinario, attraverso l’impiego degli occhi.