Oscar 2020, menu vegan come ai Golden Globe

Agli Oscar 2020 è stato servito rigorosamente un menu vegan, proprio come è avvenuto ai Golden Globe

Home > Spettacolo > Oscar 2020, menu vegan come ai Golden Globe

Gli Oscar 2020 sono attenti all’ambiente e alla salute. Per gli ospiti che hanno partecipato al pranzo prima della cerimonia di consegna dei premi cinematografici è stato servito un menu vegan, proprio come è avvenuto in occasione dei recenti Golden Globe. Così da rispettare pianeta, animali e salute umana.

Dopo aver gioito per la vittoria dello stile vegan ai Golden Globe, ora Joaquin Phoenix, candidato anche in questa occasione per il ruolo da protagonista in Joker, può gridare alla vittoria. Lui è vegano e attivista e anche in occasione della cerimonia di consegna degli Oscar 2020 la proposta di un menu etico, green e totalmente vegan ha trionfato.

Il 27 gennaio si è tenuto il tradizionale pranzo con tutti i candidati agli Oscar per ogni categoria. E in questa occasione è stato servito un menu vegano. Cosa che sarà ripetuta il 9 febbraio, quando al Dolby Theatre di Los Angeles verranno consegnati i premi dell’edizione 92 dei premi cinematografici più attesi di tutto l’anno. E anche i più importanti.

Ovviamente non sarà tutto vegano, ci saranno anche proposte per chi non mangia solo vegetariano. Ma già un buon 70% sarà rispettoso dell’ambiente, con cibo di provenienza responsabile e coltivato in maniera sostenibile. “L’Academy è un’organizzazione di storyteller da tutto il mondo e dobbiamo alla nostra appartenenza globale l’impegno a sostenere il pianeta. Negli ultimi dieci anni, l’Academy si è impegnata a ridurre la propria impronta di carbonio. Negli ultimi sette anni, lo spettacolo degli Oscar ha avuto un’impronta zero-carbon. Continuiamo ad espandere il nostro piano di sostenibilità con l’obiettivo finale di diventare carbon neutral“.

Dieta vegana

Lo stile vegano sdoganato dalle star del cinema potrebbe diventare di moda, a patto di scegliere sempre ingredienti di stagione, coltivati in modo responsabile e dei quali si conosce la provenienza, che deve essere certificata e sicura.