degan raz

Raz Degan, tutta la verità sulla mancata partecipazione al GF Vip 6

La verità sulla mancata partecipazione al reality sembra essere diversa da quanto sostenuto da Raz Degan

In questi giorni le voci sulla presunta partecipazione di Raz Degan alla sesta edizione del Grande Fratello Vip hanno alimentato notevolmente il gossip. Qualche giorno fa Raz ha comunicato il rifiuto della sua partecipazione al reality utilizzando i social. Secondo alcune indiscrezioni, però, la verità sulla sua mancata partecipazione al GF Vip è diversa dalla versione da lui sostenuta.

degan raz

Nei giorni scorsi la presunta partecipazione di Raz Degan alla sesta edizione del Grande Fratello Vip ha riempito le pagine di gossip. Tramite il suo account Instagram, però, l’uomo comunicato il rifiuto della partecipazione al reality, da lui stesso definito ‘spazzatura’. Queste sono state le parole con cui l’ex naufrago dell’Isola dei Famosi ha comunicato la notizia:

Girano articoli che dovrei entrare in una casa piena di spazzatura, che neanche il più grosso camion dello spurgo riuscirebbe a pulire o scrostare. É solo fake news… passiamo avanti.

Nonostante le dichiarazioni rilasciate da Raz Degan, secondo alcune indiscrezioni la trattativa che avrebbe portato l’uomo nella casa più spiata d’Italia ci sarebbe stata e come.

vincitore isola dei famosi

A lanciare la notizia è DavideMaggio.it. Secondo la pagina, infatti, la trattativa per l’ingresso di Raz Degan nella casa del Grande Fratello Vip ci sarebbe stata ma non sarebbe andata in porto. Il motivo? L’uomo avrebbe chiesto un compenso troppo alto per la sua permanenza nel reality.

ex naufrago isola dei famosi

Queste le parole che possiamo leggere sulla pagine DavideMaggio.it riguardo il gossip:

La richiesta di 500.000 euro per soli 30 giorni di permanenza nella Casa è stata rispedita al mittente e… arrivederci e grazie. Ora, che un personaggio non voglia prendere parte al reality show di Canale 5 è una scelta sacrosanta.

verità sulla mancata partecipazione al gf vip

Infine, possiamo leggere:

Che si alzi la posta in gioco e i giochi non vadano come si desidera e poi si ‘difenda’ la propria immagine di ‘troppo figo per partecipare ad una casa piena di spazzatura’ (cit.) ci fa ridere parecchio. Anche perché ci piacerebbe sapere quali siano le grandi opere televisive di Degan tali da giustificare un cachet che a noi risulta risibile e quasi immorale.