Regina Elisabetta II

Regina Elisabetta, l’eredità non sarà destinata solo a Carlo: ecco a chi andrà

Emergono ulteriori dettagli sul caso dell'eredità della Regina Elisabetta II

Dopo aver regnato per circa 30 anni sulla sua nazione e sul suo popolo, la Regina Elisabetta II è venuta a mancare il girono 8 settembre presso al sua residenza a Balmoral. A seguito della sua scomparsa, sono emerse numerose indiscrezioni sul caso dell’eredità la quale non sarà destinata completamente a Carlo. Scopriamo insieme chi sono gli altri membri reali che riceveranno parte del tesoro.

Regina Elisabetta II

Sebbene siano passati alcuni mesi dalla morte della Regina Elisabetta II, il suo testamento rimane ancora oggi segreto. La maggior parte delle persone si domanda a chi andrà la prestigiosa collezione di gioielli adorata dalla Sovrana. A far emergere qualche dettaglio in più in merito alla questione sono state alcune fonti le quali svelano che Sua Maestà avrebbe modificato il contenuto delle sue volontà negli ultimi tempi.

La Regina godeva di due collezioni di gioielli: una di sua proprietà e un’altra appartenente alla Corona. Per quanto riguarda la collezione privata di Sua Maest, comprende acquisti personali, eredità private e prestigiosi regali. Secondo alcuni, la Sovrana avrebbe preso la decisione di distribuire questi bene tra i vari membri della sua famiglia e non di cederli esclusivamente a suo figlio Carlo, l’attuale Re.

Infatti, anche a Camilla e Kate Middleton sarà destinata una parte del tesoro. Non a caso, di recente la moglie del principe William ha sfoggiato un completo di perle. Si tratta degli orecchini del Bahrain e una collana a girocollo a quattro fini chiusi al centro da una spilla di diamanti.

La Sovrana aveva indossato tale collana in occasione di un banchetto di stato in Bangladesh nell’anno 1983. Invece, per quanto riguarda gli orecchini rappresentano un prestigioso regalo risalente al suo matrimonio con il principe Filippo nell’ano 1947.