Cane abbandonato in un bosco

Lazio, cane abbandonato in un bosco legato con una resistente catena

Lo hanno legato ad un albero e abbandonato in un bosco: il salvataggio di un povero cane

Trovato un povero cane abbandonato in un bosco, legato con una resistente catena ad un albero. Fortunatamente, i guardiaparco hanno trovato l’animale dopo la segnalazione di un passante, che alla vista dei suoi occhi tristi, traditi dalle persone che più amava, ha deciso di fare qualcosa per lui. La vicenda è accaduta nel Lazio, precisamente a Rocca di Papa.

Cane abbandonato in un bosco
Credit: Parco dei Castelli Romani- Facebook

A diffondere la sua foto sui social network, la pagina Facebook del Parco dei Castelli Romani. Ecco quanto si legge nel post:

Lasciato in mezzo ad un bosco nel comune di Rocca di Papa, non solo abbandonato a se stesso: il suo aguzzino ha, infatti, deciso scientemente di condannarlo a morte. Legandolo con una catena ad un albero, senza lasciargli possibilità alcuna di salvarsi.

Cane abbandonato in un bosco
Credit: Wikipedia

È così che, ieri mattina, i guardiaparco hanno ritrovato questo cane, dopo la segnalazione di un cittadino che lo ha individuato nel fitto della boscaglia, attirato dai lamenti. Il cane, risultato privo di microchip e di segni identificativi, è stato condotto presso il canile sanitario di competenza; trascorso il periodo stabilito dalla legge, sarà possibile adottarlo.

Il cane abbandonato in un bosco portato al canile

Cane abbandonato in un bosco

Come ha già comunicato il Parco dei Castelli Romani, il povero cane dopo il salvataggio e tutti i test necessari, ha seguito i volontari al canile sanitario del comune. Purtroppo non è risultato appartenere a nessuno e, sicuramente, nessuno riuscirà mai a risalire alla persona che ha compiuto un gesto così codardo e crudele.

Credit video: GranPasso Castelli Romani – YouTube

La legge prevedete che un cane non può essere dato in affidamento, se prima non si aspetta un determinato tempo stabilito. Dopo questo periodo di 60 giorni, i soccorritori potranno cercargli una casa e regalargli una seconda possibilità di vita.

Un grande ringraziamento ai guardiaparco e alla persona che non è rimasta indifferente davanti ad una scena di un cane in difficoltà. La sua chiamata è stata di vitale importanza per questo amico a quattro zampe.

Cagnolino malato e denutrito trovato per strada dai Carabinieri: rintracciato il proprietario. Ecco quanto ha dichiarato

Cagnolino malato e denutrito trovato per strada dai Carabinieri: rintracciato il proprietario. Ecco quanto ha dichiarato

Due pitbull si fermano sul patio di una casa in cerca di aiuto. Ecco il loro salvataggio

Due pitbull si fermano sul patio di una casa in cerca di aiuto. Ecco il loro salvataggio

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

Roma, scoppia la rabbia tra gli amanti degli animali: gatti murati nella loro tana

Roma, scoppia la rabbia tra gli amanti degli animali: gatti murati nella loro tana

"Rovistava nella spazzatura e aveva qualcosa in bocca. Sembrava morto. Poi mi sono avvicinato e..."

"Rovistava nella spazzatura e aveva qualcosa in bocca. Sembrava morto. Poi mi sono avvicinato e..."

Cagnolina chiusa in un rifugio, impara un commovente trucco per attirare l'attenzione delle persone: il video

Cagnolina chiusa in un rifugio, impara un commovente trucco per attirare l'attenzione delle persone: il video