La storia di Mangoo

Mangoo, usato come cavia e poi abbandonato per strada

Dopo aver sofferto per anni, sottoposto ai test di quell'industria, Mangoo è stato abbandonato per strada perché ormai "inutile"

Il protagonista di questa storia è un cagnolino di nome Mangoo. Il povero Beagle anziano è stato ritrovato sporco di fango e smarrito per le strade di Ibiúna, una città dello stato di San Paolo.

La storia di Mangoo

Grazie all’allarme lanciato da alcuni passanti, i volontari dell’associazione ONG sono potuti intervenire in suo soccorso. Il cucciolo era ipovedente e dopo le dovute indagini, i soccorritori hanno scoperto che era stato usato come cavia per dei test.

Purtroppo, ancora oggi, le industrie usano gli animali negli esperimenti. Anche se molte aziende hanno abbandonato questa pratica dopo forti pressioni da parte di attivisti, ne esistono ancora molte.

Non solo per molto tempo è stato sfruttato e non aveva mai conosciuto l’amore, ma quando quelle persone hanno scoperto che era diventato ipovedente, lo hanno gettato per strada perché non più utile al loro scopo.

La nuova vita del cagnolino Mangoo

Una volta salvato, il Beagle ha ricevuto tutte le cure e l’amore di cui aveva bisogno grazie ai volontari. E anche se i ragazzi sapevano quanto sarebbe stato difficile per lui, non hanno mai perso la speranza. Alla fine, è arrivato il meraviglioso giorno che tutti aspettavano.

La storia di Mangoo

Una donna amorevole di nome Marisa Craveiros, ha letto la sua storia sui social ed ha deciso di regalare a Mangoo una vita dignitosa e piena d’amore.

La storia di Mangoo

Oggi il cucciolo è felice e vive una vita bellissima nella casa di questo angelo. Le loro foto hanno conquistato migliaia di utenti sui social e sono state condivise in tutto il mondo.

Per fortuna, ci sono persone che ogni giorno lottano per contrastare la cattiveria degli esseri umani. Persone come i volontari delle tante associazioni nate in ogni parte del mondo, che dedicano ogni loro giorno a salvare gli animali bisognosi e a regalare loro una seconda possibilità di vita.