La storia di Barak e del suo proprietario

Sopravvivono per miracolo all’esplosione e rimangono separati per 4 mesi: nessuno trattiene le lacrime nel momento dell’incontro

Un'esplosione lo ha separato dal suo papà e si è ritrovato chiuso in rifugio: la storia del cane Barak

La storia del cane Barak racconta quello che può essere definito un vero e proprio miracolo. Diversi mesi fa, un’orribile tragedia ha colpito Baltimora (nel Maryland). Diverse case di un quartiere sono esplose in modo inaspettato, portando dolore e distruzione nella vita delle persone. Tra queste persone, c’era anche il proprietario di Barak.

La storia di Barak e del suo proprietario
Credit: 13WJZ

Per miracolo, sia il fedele amico a quattro zampe che il suo papà, sono sopravvissuti all’esplosione.

Dopo la tragedia, l’uomo è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni e indotto in coma per via delle ferite riportate, mentre il cucciolo è stata affidato ai volontari dell’associazione BARCS.

Per quattro lunghi mesi, i due sono rimasti separati. Il proprietario conosceva benissimo la politica del rifugio. Non potevano ospitare il cane per più di un mese, poi avrebbero dovuto trovargli una famiglia. Ma il suo ricovero sarebbe durato molto di più. Così al suo risveglio, ha pregato i sanitari di contattare l’associazione e salvare il suo amico a quattro zampe.

La storia di Barak e del suo proprietario
Credit: 11WBALTV

Dopo aver sentito la sue commoventi parole, i volontari hanno deciso di fare un eccezione per Barak.

Con la Pandemia si è verificato un boom di adozioni, ma abbiamo deciso di fare un’eccezione per non portare via al cane un amore così grande. Anche se la data di ritorno di Barak da suo padre era sconosciuta, ci siamo impegnati a prenderci cura di lui per tutto il tempo necessario.

La riunione di Barak e il suo papà

Dopo quattro lunghi mesi, finalmente Barak ha potuto riabbracciare il suo papà. Le loro immagini si sono diffuse in ogni parte del mondo, commuovendo migliaia di persone!

La storia di Barak e del suo proprietario

Quando l’uomo è uscito dall’ospedale, si è ritrovato senza nulla, senza una casa e senza sapere come prendersi cura del cucciolo. Nonostante ciò, nei successivi giorni è riuscito ad assicurarsi un alloggio a misura di cani e ha potuto portare via Barak dal box del rifugio.

Ha abbracciato e baciato il suo migliore amico, con tutti quelli intorno a lui che lo guardano in lacrime. Tenere unita questa famiglia, è stata la cosa migliore che abbiamo fatto! ❤

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Il nuovo gioco social: quanti gatti riesci a contare?

Il nuovo gioco social: quanti gatti riesci a contare?

Il cattivo odore di Rocco fa capire alla sua nuova mamma la verità sul suo passato

Il cattivo odore di Rocco fa capire alla sua nuova mamma la verità sul suo passato

Charlie, il cane che conforta e abbraccia tutti i cuccioli bisognosi

Charlie, il cane che conforta e abbraccia tutti i cuccioli bisognosi

Il cane entra nella valigia per impedire al proprietario di partire

Il cane entra nella valigia per impedire al proprietario di partire