Joseph Capriati trasferito e operato di nuovo

A due settimane dall’accoltellamento, Joseph Capriati operato d’urgenza: cosa è successo e le condizioni del deejay

Supporters di Joseph Capriati di nuovo preoccupati: il deejay è stato trasferito e operato di nuovo

Lo scorso 8 gennaio, il mondo della musica elettronica è stato sconvolto da una notizia agghiacciante. Il deejay e produttore campano Joseph Capriati, a seguito di una furibonda lite casalinga, è stato accoltellato al torace da suo padre, il signor Pietro Capriati. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Caserta, il musicista era stato poi operato dai medici che gli hanno letteralmente salvato la vita.

Joseph Capriati trasferito e operato di nuovo
Credit: josephcapriati – Instagram

Tante voci si sono sollevate dopo la notizia, ma quella che ha trovato riscontri più attendibili, riportano a quella che sarebbe l’esatta dinamica di quanto accaduto. Il deejay aveva iniziato un’accesa discussione con sua madre. A difesa della donna, è intervenuto il marito che ha impugnato un coltello da cucina e, in preda ad un raptus di follia, ha colpito suo figlio. Lo stesso uomo ha poi contattato i soccorritori che, prontamente, hanno trasportato il giovane disk jockey in ospedale.

Inizialmente si era diffusa la notizia che la vita di Joseph fosse in grave pericolo. Qualche giorno dopo, però, era arrivata la smentita da parte dello zio, che ha rassicurato tutti i fan sulle sue reali condizioni.

Joseph Capriati trasferito e operato di nuovo
Credit: josephcapriati – Instagram

Pareva essere in ripresa, Joseph, tant’è vero che, soltanto qualche giorno dopo, era riapparso sui social dopo l’accoltellamanto, rassicurando tutti e mostrando anche qualche lieve segno di perdono verso suo padre.

Joseph Capriati trasferito e operato di nuovo

Sembrava essere diretto verso la fine di questo calvario, Joseph Capriati. Invece, nella giornata di ieri, dopo qualche giorno di ambiguo silenzio, è tornato a postare sul suo account Instagram. E ciò che ha scritto, ha lasciato di stucco tutti i suoi sostenitori ed amici.

Cari amici miei vicini e lontani, volevo avvisarvi che due giorni fa sono stato trasferito da Caserta all’ospedale Monaldi di Napoli poiché ho avuto delle complicanze e ieri mattina ho subito un delicato intervento di 6 ore. Mi hanno salvato la vita, per la seconda volta…

Joseph Capriati trasferito e operato di nuovo
Credit: josephcapriati – Instagram

Mi sento già molto meglio. L’intervento è andato alla perfezione e tra 5 giorni forse sarò di ritorno a casa per poi continuare la convalescenza di un paio di settimane. Ma credo davvero che questa sia la fine di questo terribile incubo. Mi sentivo di scrivere questo messaggio per le tante persone che mi sono vicine, che si sono preoccupate per il mio stato di salute e che chiedono di me.

Nulla succede per caso. Dio ti mette alla prova quando meno te lo aspetti e bisogna essere pronti a tutto. Tornerò più forte di prima ve lo prometto. E darò tanto, ma davvero tanto ancora di più per la Musica e per l’umanità, finché le forze non mi abbandoneranno. A presto e davvero grazie a tutti per ogni minimo pensiero che avete avuto nei miei riguardi. Non lo dimenticherò mai.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"