morto ragazzo 16 anni allenamento

Accusa giramenti di testa durante gli allenamenti di calcio: morto un ragazzo di soli 16 anni

Era un ragazzo di soli 16 anni con il sogno di diventare calciatore. Si era sottoposto ad una visita e tutto era risultato nella norma

Un ragazzo di soli 16 anni ha perso la vita mentre faceva allenamento. Una triste vicenda che arriva dal pronto soccorso di Arezzo, in Toscana.

morto ragazzo 16 anni allenamento

Mouhssine Oussama, questo il nome del ragazzo di 16 anni, stava giocando su un campo di Laterina., quando ha accusato un improvviso malore. Subito è stato trasportato in ospedale. Accusava giramenti di testa e diversi malesseri.

L’allenamento è stato interrotto e i presenti hanno atteso l’arrivo dell’ambulanza. Una volta raggiunta la struttura ospedaliera, i medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita. Purtroppo, le condizioni di Mouhssine Oussama sono peggiorate drasticamente e, alla fine, non sono riusciti a fare nulla. Si è spento a soli 16 anni, tra le mura del pronto soccorso.

morto ragazzo 16 anni allenamento

L’ospedale, ora, sta cercando di capire la causa del decesso del giovane. Secondo quanto diffuso, il 16enne aveva un regolare certificato medico di idoneità. Poteva praticare un sport come il calcio. Si era sottoposto ad un’ultima visita lo scorso 7 ottobre.

Oggi, chi lo conosce, lo ricorda come un ragazzo solare e in salute. Viveva nel comune di Levanella di Montevarchi, in provincia di Arezzo e giocava a calcio per la squadra Arno Laterina.

morto ragazzo 16 anni allenamento

Il suo papà, devastato dal dolore, ha raccontato alle testate giornalistiche che il figlio era un ragazzo sereno e ben voluto da tutti. Non aveva mai avuto alcun problema di salute. Tra i suoi sogni più grandi, c’era proprio quello di diventare un calciatore.

Dopo la triste notizia, anche il Primo Cittadino, attraverso la pagina del Comune di Laterina Pergine Valdarno, ha voluto stringersi alla famiglia e inviare il cordoglio dell’intera comunità:

Siamo vicini ed esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alla famiglia, alla Società Arno Castiglioni Laterina, a tutti i giovani calciatori per la perdita improvvisa del loro caro compagno di squadra Mouhssine Oussama. Ieri sera si è consumata nel nostro Stadio una tragedia che ha scosso tutta la nostra comunità: quando viene a mancare un figlio, un ragazzo così giovane, uno sportivo appassionato, si rimane davvero impotenti ed increduli..