Aksel Lund Svindal tumore ai testicoli

Aksel Lund Svindal, ex campione dello sci, ha un cancro ai testicoli

Al contrario degli altri sportivi che soffrono della stessa malattia, fortunatamente Aksel Lund Svindal lo ha scoperto con molto anticipo

Un altro campione dello sport, in questo caso un ex stella dello sci, ha da poco fatto un annuncio scioccante sul suo profilo Instagram. Si tratta di Aksel Lund Svindal, due volte vincitore della Coppa del Mondo, che ha raccontato di aver scoperto, nelle scorse settimane, di avere un brutto male ai testicoli. Nel suo caso, fortunatamente, la diagnosi è arrivata molto presto, non ponendo lo sciatore in posizione di rischio.

Aksel Lund Svindal tumore ai testicoli

Svindal è soltanto l’ultimo degli sportivi uomini e in età ancora giovane che, nelle ultime settimane, ha scoperto di soffrire di un brutto male.

Il primo a dare la triste notizia è stato Sebastien Haller. Il bomber del Borussia Dortmund, a metà del luglio scorso ha scritto sul suo account Instagram di aver scoperto di essere affetto da un tumore ai testicoli.

La sua situazione è molto delicata, visto che la malattia, a seguito delle analisi strumentali, è risultata essere maligna.

Qualche giorno fa poi, un altro calciatore, Jean-Paul Boetius, sempre militante in Bundes Liga (campionato tedesco), ha annunciato di avere lo stesso problema.

Nel pomeriggio di ieri anche Svindal, ex sciatore norvegese, ha raccontato ai suoi followers di Instagram di aver scoperto di avere un brutto male ai testicoli.

Nel suo caso, fortunatamente, la diagnosi è arrivata molto presto e attualmente non si trova in una posizione di rischio.

Le parole di Aksel Lund Svindal

Aksel Lund Svindal tumore ai testicoli

Le ultime settimane sono state diverse. Ma posso dire settimane e non mesi grazie a un grande aiuto medico, un po’ di fortuna e una buona decisione. Molto grato per il sistema sanitario pubblico in Norvegia. Grazie! Ma è di quella buona prima decisione che voglio parlare ora.

L’ex campione ha raccontato di aver sentito dentro di sé qualcosa di diverso, qualche tempo fa. Qualcosa che lo ha spinto a fare dei controlli specifici che poi, effettivamente, hanno confermato la paura.

Aksel Lund Svindal tumore ai testicoli

Test, scansioni e interventi chirurgici sono avvenuti molto rapidamente. E già dopo la prima settimana sapevo che la prognosi sembrava molto buona. Tutto grazie a quella prima decisione di andare da un medico non appena ho sospettato che qualcosa non andasse.

Ed è proprio alla prevenzione che il messaggio di Aksel Lund Svindal vuole andare a parare e all’importanza di essa. Messaggio rivolto soprattutto agli uomini, sotto i 50 anni, che solitamente non sono bravi a parlare dei propri problemi di salute.