Morto Alberto Balocco

Alberto Balocco, re dei panettoni, folgorato da un fulmine

Alberto Balocco si trovava con un amico sul colle dell'Assietta, quando un fulmine li ha colpiti in pieno folgorandoli sul colpo

Una tragedia devastante e inaspettata ha colpito due uomini di 53 e 55 anni, mentre facevano un’escursione in mountain bike in Piemonte. Questi erano Davide Vigo e Alberto Balocco. Quest’ultimo è noto soprattutto per essere il titolare della rinomata industria dolciaria.

Morto Alberto Balocco

L’episodio si è verificato come detto sulle montagne piemontesi. Per la precisione su un percorso sterrato sul colle dell’Assietta.

Questo è un luogo simbolo per l’Italia e per il Piemonte, considerando che nel 1747 ci fu una battaglia fra le truppe dell’allora Regno di Sardegna e i francesi. In quell’occasione fu alzato il ‘drapò’, il vessillo bianco e rosso con listello orizzontale azzurro, che oggi è la bandiera ufficiale della Regione.

Un passante ha notato i due corpi a terra ed ha subito allertato i soccorsi. L’equipaggio dell’eliambulanza giunta sul posto, data l’impossibilità di atterraggio, si è calato con delle funi ed ha cercato di rianimarli in tutti i modi, senza però ottenere il risultato sperato.

I rilievi effettuati dalle autorità li hanno indirizzati verso quella che sembra l’ipotesi più accreditata. Ossia che un fulmine abbia sorpreso e colpito in pieno i due uomini, folgorandoli sul colpo.

Per recuperare le salme e portarle a valle, è stato poi necessario far arrivare sul posto dei mezzi su ruota.

Chi era Alberto Balocco

Morto Alberto Balocco

Come detto, le vittime sono Davide Vigo, un imprenditore torinese residente in Lussemburgo e il suo amico, Alberto Balocco, celebre per essere l’Amministratore Delegato dell’omonima azienda dolciaria.

Alberto ha ereditato l’impero da suo nonno e da suo padre, che in precedenza avevano trasformato una pasticceria locale in un colosso mondiale capace di fatturare, nel 2021, 200 milioni di euro.

Morto Alberto Balocco

Sotto la presidenza si Alberto, anni fa, era nato il famoso “Mandorlato“, prodotto di punta dell’azienda dei panettoni.

Appresa la notizia della morta di Balocco, Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, ha pubblicato un post di cordoglio sul suo account Twitter. Ecco le sue parole:

Siamo sconvolti da una tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo. Ci stringiamo in un forte abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari.