Alessandro Guerrero

Alessandro Guerrero: muore 17enne durante l’ora di educazione fisica

Tregedia ad Arona, Alessandro Guerrero ha un malore a scuola e poi muore

Alessandro Guerrero, un ragazzo di 17 anni, è morto dopo aver avuto un malore durante l’ora di educazione fisica nella sua scuola novarese. Il ragazzo stava svolgendo ginnastica con tutti i suoi compagni quando all’improvviso si è sentito male ed è morto. La magistratura ha già disposto l’autopsia che accerterà la causa del suo decesso.

Protagonista di questa tragedia è un ragazzo di soli 17 anni, Alessandro Guerrero Rodriguez. Il 17enne, mentre stava svolgendo attività fisica nella sua scuola novarese con tutti i suoi compagni ha avuto un malore e all’improvviso si è sentito male. Il ragazzo si è accasciato per terra esanime e poi non si è più risvegliato.

Tempestivo è stata l’intervento del pronto soccorso ma vani sono stati tutti i tentativi di mantenere in vita il povero ragazzo. Il tragico episodio ha preso luogo ad Arona nel corso della mattinata di giovedì. Attualmente la magistratura ha già disposto l’autopsia del corpo di Alessandro che rileverà la causa certa del suo decesso.

Si tratta di un episodio che nessuno si aspettava. Infatti, Alessandro, figlio di genitori originari dell’Ecuador ma nato in Italia, era in ottime condizioni di salute. Fino a giovedì mattina non aveva mai manifestato nessun sintomo che potesse prevedere un accaduto così grave.

Non è tutto. Alessandro era anche un grande sportivo: era un tesserato dell’Arona Basket. Proprio per questo motivo il suo inaspettato decesso ha causato grande shock a scuola e nella comunità religiosa che la gestisce dove era conosciuto da tutti.

Alessandro frequentava la quinta del liceo linguistico dell’istituto paritario delle suore Marcelline ad Arona. Una di quest’ultime, suor Elisa Torraco, racconta come tutti tenevano a cuore Alessandro poiché lui stesso ha compiuto tutti i percorsi di studi in questa struttura. Tuttavia, Alessandro lascia un dolce ricordo di sé in quanto era considerato un ragazzo generoso e disponibile“.

Melito di Napoli, coprifuoco alle 20 per i minorenni: l'ordinanza del sindaco

Roberto Zampardi denuncia la sua situazione: "Abbandonati dall'Asl"

Un sindaco da ammirare

Giuseppe Conte illustra il Decreto Ristori: a chi andranno gli incentivi

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Tom Parker ha scoperto di avere un tumore al cervello al quarto stadio