Si è spenta a 23 anni Alessia Dicuonzo

Alessia Dicuonzo, la ragazza travolta a maggio mentre prestava soccorso, non ce l’ha fatta: aveva solo 23 anni

Per mesi hanno fatto il possibile per salvarla, dopo il sinistro Alessia Dicuonzo è entrata in coma e non si è più svegliata: aveva 23 anni

Quanto può essere ingiusta la vita? Alessia Dicuonzo aveva solo 23 anni e si era fermata per soccorrere il prossimo.

Si è spenta a 23 anni Alessia Dicuonzo

La triste vicenda è accaduta nel mese di maggio del 2022 a Barletta, precisamente sulla Statale 170. Per otto lunghi mesi, Alessia Dicuonzo ha lottato per rimanere aggrappata alla vita, ma alla fine è arrivato lo straziante epilogo.

La 23enne si trovava a bordo di una vettura guidata da un uomo di 41 anni, quando si sono resi conto che un altro mezzo, con a bordo altre persone, aveva sbandato.

Si è spenta a 23 anni Alessia Dicuonzo

Subito, i due si sono fermati per prestare soccorso ai coinvolti. Ma proprio in quel momento, una terza macchina guidata da una ragazza di 23 anni, è arrivata a tutta velocità ed ha travolto 12 persone. La più grave, proprio Alessia.

Arrivata in ospedale, la ragazza è stata sottoposta ad un intervento neurochirurgico molto delicato, a seguito del trauma cranico riportato. Purtroppo, è entrata in coma e nei successivi 8 mesi, non si è mai ripresa. La diagnosi di stato vegetativo aveva portato al trasferimento in un hospice, dove purtroppo si è spenta pet sempre.

Gli inquirenti hanno aperto subito le indagini, dopo il sinistro stradale e ora le accuse, da lesioni a persone, sono per delitto stradale.

Due indagati per il decesso di Alessia Dicuonzo

Sono due le persone iscritte nel registro degli indagati, la ragazza di 23 anni che ha travolto la macchina di Alessia e il ragazzo del primo incidente, per cui la 23enne si era fermata, poiché stava guidando sotto effetto di alcool.

Si è spenta a 23 anni Alessia Dicuonzo

Sul corpo della giovane verrà eseguita l’autopsia, che servivà ad accertare che il decesso sia avvenuto per colpa del sinistro stradale. Soltanto dopo il nullaosta dell’autorità giudiziaria, la salma verrà riconsegnata nelle mani della famiglia, che potrà dare un ultimo addio alla 23enne.

La notizia della scomparsa di Alessia, ha gettato nello sconforto tantissime persone. Gli amici la stanno ricordando sui social, attraverso le sue foto e commoventi messaggi di addio.