La tragedia di Alessia Grimaldi

Alessia Grimaldi ha cercato di chiedere aiuto telefonicamente al fidanzato

Dopo che la sua auto è rimasta in panne in mezzo all'autostrada, Alessia Grimaldi ha chiesto disperatamente aiuto al suo fidanzato

Si chiamava Alessia Grimaldi, la ragazza di 23 anni che sabato sera, intorno all’ora di cena, ha perso la vita in un tragico incidente stradale. La sua auto, rimasta in panne in mezzo all’autostrada, è stata travolta in pieno da un’altra vettura. I suoi familiari hanno raccontato come sono andati i suoi ultimi momenti di vita.

La tragedia di Alessia Grimaldi

Quello appena trascorso, purtroppo, è stato un altro week end drammatico sulle strade italiane.

Un incidente gravissimo si è verificato intorno alle 19:30 di sabato 27 agosto sull’autostrada A14. Una ragazza di 23 anni ha perso la vita in pochi istanti di terrore.

La giovane era da sola a bordo della sua Fiat 500 e percorreva, in direzione Ancona, il tratto autostradale della A14 tra Bologna San Lazzaro e Castel San Pietro.

Per cause ancora da accertare, ma pare dopo aver urtato il guard rail, la macchina ha subito un danno che l’ha fatta arrestare all’improvviso e nel bel mezzo della corsia di marcia.

Pochi istanti dopo, un’altra macchina con a bordo una coppia di anziani è arrivata a tutta velocità e non ha potuto far nulla per evitare l’impatto.

Per la 23enne, purtroppo, nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori medici, non c’è stato nulla da fare.

Gli ultimi momenti di vita di Alessia Grimaldi

La tragedia di Alessia Grimaldi

La giovane vittima del terribile incidente stradale si chiamava Alessia Grimaldi, era originaria e residente della provincia di Bologna e, come hanno raccontato i suoi genitori, era uscita per andare ad incontrare i suoi amici.

Disperazione ed incredulità. Sono queste le emozioni che trapelano dalle parole della mamma e del papà di Alessia, dette in una toccante intervista rilasciata a Il Resto del Carlino.

La tragedia di Alessia Grimaldi

Nostra figlia non è riuscita a riavviare il motore per potersi spostare da quella corsia. Allora ha chiamato subito il fidanzato per dirgli quanto stava accadendo e il ragazzo le ha detto di uscire immediatamente dalla macchina. Ma non è riuscita a farlo perché è sopraggiunta una automobile che l’ha tamponata violentemente.

Queste le parole dei genitori affranti, che ora sperano di trovare la forza necessaria ad andare avanti nonostante tutto. Nonostante la loro vita abbia subito un trauma dal quale, naturalmente, da genitori, sarà impossibile riprendersi.