Alex Zanardi le parole dette prima dell'incidente

Alex Zanardi: le parole prima dell’incidente rivelate dall’amico Daniele Bennati

L’ex ciclista professionista Daniele Bennati, che partecipava anche lui alla staffetta “Obiettivo Tricolore” rivela le parole di Alex Zanardi prima dell'incidente

Alex Zanardi stava partecipando alla staffetta “Obiettivo Tricolore” quando si è scontrato con un automezzo. L’incidente si è verificato sulla strada statale 146 che da Pienza porta a San Quirico. L’amico Daniele Bennati che, come lui, partecipava alla staffetta, ha rivelato le parole dette da Alex Zanardi prima dell’incidente.

Come ben sapete, ormai, Alex Zanardi combatte per la sua vita nel Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena. L’ex pilota di Formula 1 si è scontrato con un camion e le sue condizioni, in questo momento, sono gravi ma stabilizzate.

luogo incidente Alex Zanardi

Il suo amico, Daniele Bennati, ha raccontato quali sono state le parole di Alex Zanardi prima del terribile incidente in un post sul suo profilo Instagram:

“Alex, ancora non ci credo, nessuno ci crede, poco prima di quella maledetta semicurva avevi detto: ragazzi, oggi è uno dei giorni più belli della mia vita ed io che pensavo la stessa cosa… tutti coloro che ti scortavano verso Montalcino pensavano la stessa identica cosa perché tu questo sai fare trasmettere felicità, positività ed allegria! Siamo tutti tutti con te Alex, TUTTI”.

Daniele Bennati ha anche detto che, in quel momento, “non c’era alcuna corsa in svolgimento” cosa che gli organizzatori della staffetta Obiettivo tricolore avevano ribadito varie volte.

Alex Zanardi le parole dette prima dell'incidente

Le ultime parole di Alex Zanardi dette all’amico Daniele Bennati e agli altri ciclisti che partecipavano, insieme a lui, alla staffetta erano piene di ottimismo. Alex Zanardi è un uomo straordinario che non si è mai arreso ai colpi della vita. Un atleta grintoso che combatte con le unghie e con i denti per raggiungere gli obbiettivi.

La Procura di Siena ha aperto un’inchiesta e sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente e le cause dello schianto di Alex Zanardi lo scorso 19 giugno 2020.

I medici sono cauti e la prognosi di Alex Zanardi rimane riservata. Le sue condizioni, però, sono stabili in questo momento.

Potrebbe interessarti