angela celentano caso

Angela Celentano scomparsa a 3 anni: si torna a parlare del suo caso

Si torna a parlare del caso di Angela Celentano, la bimba di 3 anni scomparsa quasi 26 anni fa

Nella serata di ieri, mercoledì 30 marzo, il programma televisivo Chi L’ha Visto? è tornato di nuovo a parlare del caso della piccola Angela Celentano. Sono passati quasi 26 anni dalla sua misteriosa scomparsa, ma i genitori non hanno mai perso la speranza di poterla riabbracciare.

angela celentano caso

Una storia che purtroppo ha tenuto con il fiato sospeso tutta l’Italia. In tanti speravano in un lieto fine, che purtroppo ancora non è arrivato. Però proprio come dice la mamma della piccola Denise Pipitone, i bambini non si archiviano.

I fatti sono iniziato il 10 agosto del 1996. Angela aveva appena 3 anni e in quella giornata era con i genitori ed altre 40 persone, sul monte Faito, a Napoli.

Per loro doveva essere una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza, ma in breve tempo è avvenuto l’impensabile. La bimba è stata vista per l’ultima volta intorno alle 13.

angela celentano caso
CREDIT: CHI L’HA VISTO?

Un altro bambino chiamato Renato, che all’epoca aveva 11 anni, è stato l’ultimo ad averla vista. Il piccolo ha riferito di esser andato nel parcheggio a portare il pallone in auto. Tuttavia, proprio mentre erano sul sentiero per tornare dagli adulti, lui ha detto alla piccola di proseguire da sola, perché doveva scendere di nuovo.

Da quel momento di Angela si sono perse tutte le tracce. Renato ha riferito di non aver incontrato nessuno durante il tragitto per tornare dagli altri. Di conseguenza la scomparsa della bimba è ancora avvolta nel mistero.

Il nuovo appello dei genitori per la piccola Angela Celentano

Il papà Catello è stato il primo ad allertare le forze dell’ordine. Da quel momento sono partite tutte le ricerche e proprio come spesso accade, nei giorni successivi la famiglia è stata inondata di telefonate. Dalla testimone anonima, ai veggenti. Tutto è risultato essere però infondato. Lo scorso anno per i 25 anni dall’accaduto, il papà ha volto fare un nuovo appello a Il Mattino. L’uomo ha dichiarato:

angela celentano caso

Sono sicuro che, se c’è qualcuno che all’epoca dei fatti sapeva qualcosa di utile e non ha parlato, farà i conti con la sua coscienza e sono solo problemi suoi. La nostra speranza è che tutto questo finisca al più presto.

Abbiamo sempre detto che ogni giorno che passa è un giorno in meno al ritorno di Angela. La nostra speranza è viva come il primo giorno, non ci smuove nessuno. Certo gli anni passato e 25 sono davvero tanti. Ma noi siamo sempre qui ad aspettarla, abitiamo sempre nella solita casa di Vico Equense ed aspettiamo sempre il suo ritorno.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"