Antonio Iannece morto

Antonio Iannece, ex calciatore ed arbitro, morto a 74 anni

Il mondo del calcio savonese è sotto shock per l'improvvisa perdita di Antonio Iannece, ex calciatore e arbitro stimato e apprezzato da tutti

Un evento drammatico ha colpito nel profondo tutta la zona del savonese, soprattutto il mondo del calcio e dell’arbitraggio. Antonio Iannece, ex calciatore ed ex arbitro, molto conosciuto e apprezzato anche al di fuori dell’ambiente calcistico, è scomparso all’età di 74 anni provocando profonda tristezza a chiunque. Lascia nel dolore la figlia Stefania, l’adorato nipote Alessio e il fratello Carmine.

Antonio Iannece morto

Ci sono persone che nel corso della loro vita riescono a lasciare un segno indelebile nella memoria di chiunque le incontri. Questo è esattamente ciò che ha fatto Antonio Iannece, savonese doc innamorato della sua terra e del calcio, sotto ogni sua forma.

Nella giornata di ieri si è diffusa in zona, e successivamente in tutta la nazione, la notizia della sua morte, avvenuta all’età di 74 anni e per cause che ancora non sono state rese note.

Per capire quanto Antonio, ex calciatore ed ex arbitro molto stimato in tutto l’ambiente calcistico, fosse apprezzato non solo per la sua professione, ma anche e soprattutto come persona, basta leggere la miriade di messaggi di cordoglio apparsi sui social nelle ultime ore.

Il commosso addio ad Antonio Iannece

Antonio Iannece morto

Antonio Iannece aveva iniziato la sua carriera nel mondo del calcio da giovanissimo, quando con gli scarpini addosso aveva vestito le maglie di diverse società del calcio dilettantistico savonese.

Poi ha cambiato ruolo, rimanendo però sempre a calcare il rettangolo verde, diventando arbitro. In questo lavoro ha raggiunto i suoi massimi livelli lavorativi, diventando uno dei più apprezzati direttori di gara della zona. Le maggiori partite di alta o bassa classifica venivano sempre affidate al suo fischietto.

Antonio Iannece morto

Andato in pensione, ha poi assunto il ruolo di delegato dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri) della sezione di Savona.

Il Savona Calcio, tramite un post su Facebook, ha espresso tutto il suo cordoglio alla famiglia per la dolorosa perdita. Nel post si legge:

Il Savona 1907 FBC porge le più sentite condoglianze alla famiglia Iannece per la dipartita di Antonio Iannece, ex arbitro di calcio, fratello di Carmine (delegato savonese della Federazione Italiana Gioco Calcio). Antonio iniziò l’attività sportiva come calciatore in varie società savonesi, successivamente intraprese la carriera arbitrale. Per le sue non comuni doti è stato un valente e apprezzato arbitro di calcio, costantemente impiegato in gare di alto tenore agonistico e tecnico. Terminata la sua attività ha svolto mansioni associative presso la Sezione A.I.A. di Savona e successivamente presso la F.I.G.C. di Savona, con l’incarico di sostituto giudice sportivo.