Sandra Fratus omicidio compagno

Arresta una donna di 51 anni, accusata di aver ucciso il compagno: si chiama Sandra Fratus

La tragedia è accaduta nel comune di Morengo. Sandra Fratus, 51 anni, ha ucciso con un coltellata il compagno 20 anni più giovane

Una donna di 51 anni, chiamata Sandra Fratus, è stata arrestata a Morengo, in provincia di Bergamo. Ha tolto la vita, con un coltello, al compagno trentenne.

Sandra Fratus omicidio compagno

La vicenda è accaduta il 25 novembre, nella casa in cui convivevano. A portare al decesso Ernest Emperor Mohamed, questo è il nome del trentenne, è stata una coltellata dritta al petto.

Dopo il delitto, gli agenti dei carabinieri sono arrivati sul posto in breve tempo, accompagnati dagli operatori sanitari del 118. Quest’ultimi, purtroppo, non hanno potuto fare nulla per salvare la vita del trentenne.

Sandra Fratus omicidio compagno

La donna di 51 anni è stata posta in arresto con l’accusa di delitto volontario aggravato dai futili motivi. Gli inquirenti l’hanno ascoltata per l’intera notte e poi è stata condotta in prigione.

Non sono ancora stati diffusi i dettagli riguardo la dinamica e riguardo le motivazioni che avrebbero spinto la compagna a prendere il coltello da cucina e ad accanirsi contro l’uomo. Sembrerebbe, secondo le prime indiscrezioni, che i due stessero litigando.

L’allarme lanciato dal figlio di Sandra Fratus

Il Corriere di Bergamo riferisce che sarebbe stato il figlio ventitreenne della donna, secondogenito, a chiamare il 118. La donna sarebbe stata trovata accanto al suo compagno, mentre cercava di praticare il messaggio cardiaco per salvarlo.

Sandra Fratus omicidio compagno

La comunità è sconvolta e sono tante le domande, che aspettano ancora una risposta. Saranno soltanto le indagini a far luce su cosa sia davvero accaduto all’interno di quella casa e sul perché Sandra Fratus abbia tolto la vita al suo compagno di 20 anni più giovane di lei.

Nel frattempo, il legale parla di fragilità e profondo disagio e sottolinea che non è escluso che possa aver agito per difendersi. Secondo quanto ha riferito, il rapporto tra i due non funzionava da tempo.

Era molto provata, piangeva e stava male.

Ci saranno nuovi aggiornamenti dopo le indagini delle forze dell’ordine.