inchiesta bimba

Avellino, bimba di 4 anni muore in ospedale, la Procura avvia un’inchiesta

Avellino, bimba di 4 anni perde la vita per una grave malattia, ma la Procura blocca il funerale e avvia un'inchiesta

La stessa Procura di Avellino ha deciso di avviare un’inchiesta per la drammatica morte della bimba di 4 anni, avvenuta in ospedale. Era affetta da una grave patologia della nascita, ma vista la dinamica familiare in cui viveva, gli inquirenti hanno deciso di indagare meglio per capire cosa è successo.

inchiesta bimba

L’intera comunità al momento è sconvolta per la triste e straziante perdita di una bambina così piccola, che meritava solo di poter vivere ancora.

Stando alle informazioni rese note dai media locali, la tragedia si è consumata nei giorni scorsi, all’ospedale Santobono, di Napoli. La bimba, chiamata Maria viveva nella città di Avellino, insieme alla mamma.

Dopo il suo decesso, era già tutto pronto per il funerale, ma la Procura ha voluto bloccare tutto per capire cosa è accaduto davvero. Al momento sono in corso tutte le indagini del caso.

inchiesta bimba

La piccola purtroppo era affetta da una grave patologia degenerativa sin dalla nascita. Infatti è proprio questa condizione che non le ha lasciato scampo ed ha portato alla sua morte.

Tuttavia, in queste ultime ore la Procura ha deciso di avviare un’inchiesta e quindi di sequestrare la salma della bambina. A breve verrà sottoposta ad autopsia. Gli inquirenti stanno indagando sull’ambito familiare in cui viveva, che era già seguito dagli assistenti sociali.

Le parole del sindaco per la morte della bimba di 4 anni

L’intera comunità adesso è sconvolta dalla triste vicenda. In tanti stanno cercando di mostrare affetto e vicinanza ai suoi cari. Tra questi sui social, anche il sindaco Alessandro Napolitano, che ha voluto pubblicare un messaggio. Nel quale ha scritto:

Ci stringiamo intorno al dolore di tutte le persone care a Maria, è un momento davvero brutto.

inchiesta bimba

Nessuna parola riuscirà ad alleviare il dolore che stanno e stiamo provando nel corso di queste ore. Notizie come queste non ne vorremmo mai apprendere.