magenta scomparsa bambina

Bambina scomparsa: ritrovata a 12 km di distanza dalla scuola

Novara, bambina di 11 scomparsa dall'uscita di scuola: ritrovata dopo pochi minuti a 12 km di distanza

Una vicenda incredibile è avvenuta nei giorni scorsi. Una bambina di 11 anni è scomparsa dopo essere uscita da scuola. Gli agenti di polizia l’hanno ritrovata a 12 km di distanza. Per fortuna sta bene ed ha potuto riabbracciare i suoi familiari. Nonostante tutto, non ha riportato gravi conseguenze.

magenta scomparsa bambina
CREDIT: PIXABAY.COM

Sono state ore di ansia e di preoccupazione, per queste persone. I fatti sono avvenuti lo scorso lunedì 14 settembre, a Trecate, in provincia di Novara, ma la piccola è stata ritrovata su Viale Europa a Magenta, a Milano.

Secondo le informazioni emerse, i primi a notare la bimba, sono stati 2 operai. L’hanno vista mentre passeggiava da sola sul ciglio della strada.

Hanno capito in fretta che c’era qualcosa di strano ed è per questo che hanno allertato d’urgenza la polizia locale. Gli agenti vista la gravità della situazione, sono andati sul posto tempestivamente. Hanno prestato le prime cure e dopo poco tempo, hanno scoperto che della bambina se ne erano perse le tracce dall’uscita della scuola.

magenta scomparsa bambina

Per questo hanno avvisato subito i familiari e la piccola dopo pochi minuti, è stata affidata a suo padre. Per i genitori sono state ore di ansia e preoccupazione, ma il tutto alla fine si è concluso nel migliore dei modi.

Nel frattempo la Procura della Repubblica, in collaborazione con i carabinieri di Trecate stanno indagando per cercare di capire come la bimba sia riuscita ad arrivare a Magenta, a 12 km di distanza dall’istituto scolastico.

Il messaggio del sindaco di Magenta, sulla bambina scomparsa

Il primo cittadino di Magenta, Simone Gelli, visto come si sono svolti i fatti ed il bellissimo lieto fine, ha voluto pubblicare un messaggio sui social, per rendere omaggio agli agenti per il loro lavoro. Ha scritto:

Voglio ringraziare i nostri agenti che, prontamente intervenuti, hanno permesso di mettere in sicurezza la bambina ritrovata, consentendo così di toglierla dai pericoli che si possono incontrare oggi giorno nelle nostre strade.

magenta scomparsa bambina

Infine, sottolineo come la collaborazione della nostra polizia locale con i carabinieri, sia quanto mai sempre più importante per la gestione della sicurezza sul nostro territorio.

DPCM con regole più restrittive in arrivo: coprifuoco nazionale?

Lombardia, necessaria autocertificazione per chi circola dalle 23 alle 5

La testimonianza di Daniele Mondello sul settimanale Giallo

Incidente a San Salvo Marina, Sara Amma Favia morta a 17 anni

Coronavirus: il comune di Arzano sarà zona rossa

Autocertificazione in Campania per gli spostamenti: cosa c'è da sapere

Camerota, i primi risultati dell'autopsia di Nancy Chirichiello