Bambino morto in Turchia

Bambino morto in Turchia perché lasciato nell’auto rovente dal papà

L'uomo di 34 anni aveva parcheggiato l'auto all'ombra e lasciato il suo bambino a dormire. Le temperature, però, erano comunque troppo alte

Una tragedia devastante ha distrutto la vita di una famiglia turca. Un uomo di 34 anni ha parcheggiato la sua auto all’ombra ed ha lasciato il suo bambino all’interno della vettura per circa mezz’ora. Il papà aveva lasciato anche i finestrini aperti, ma il caldo torrido ha comunque causato il decesso del piccolo. Le autorità hanno aperto un’indagine.

Bambino morto in Turchia

Un dramma purtroppo ricorrente, che troppo spesso coinvolge bambini di ogni parte del mondo.

A inizio estate, ad esempio, era avvenuto un episodio simile negli Stati Uniti, in Virginia. Un uomo di 37 anni, convinto di aver portato il suo bimbo all’asilo, aveva parcheggiato l’auto sotto al sole cocente ed era andato a lavoro.

Quando è tornato però nella vettura, si è reso conto di aver dimenticato il figlio all’interno. Le ore trascorse in quello che era diventato a tutti gli effetti un forno, avevano ucciso il piccolo.

Il papà, scioccato dalla scoperta e completamente devastato dal dolore, si era poi recato a casa, aveva adagiato il corpo del suo bambino nel lettino e poi si è tolto la vita nel cortile esterno.

Sifeddin Malahaji, sua moglie Hiba Alheraki e il loro bambino Badr Alddin Malahafji, si trovavano in Turchia per partecipare ad un matrimonio e, approfittando della vicinanza, aveva deciso di fare delle visite ai parenti.

Il dramma del bambino in Turchia

Bambino morto in Turchia

Il piccolo Badr si era addormentato in macchina e il suo papà, per evitare di svegliarlo, ha deciso di lasciarlo in auto, parcheggiata all’ombra e con i finestrini aperti. L’uomo è sceso per andare a trovare il fratello a lavoro.

L’uomo però aveva fatto male i conti e in poco tempo il sole ha avvolto l’auto, innalzando a dismisura la temperatura.

Bambino morto in Turchia

Al suo ritorno il piccolo era già in condizioni drammatiche. Lo ha portato in fretta in ospedale, ma i medici non sono riusciti a fare nulla per salvare la vita del bimbo.

Il nonno del bambino, raggiunto da alcuni media locali, ha raccontato:

Mi auguro che nessuno possa mai provare questo dolore. Il padre voleva solo fare una breve visita al fratello e al ritorno invece ha trovato il figlio morto. Poteva succedere a chiunque, non è stato uno sprovveduto ha lasciato finestrini aperti e la macchina in ombra, ma era comunque troppo caldo.