nicholas morto

Betoniera precipita su un’auto, il piccolo Nicholas Resendiz è morto a 22 mesi: la sorellina è salva

Dramma a Houston, il piccolo Nicholas Resindez è morto a 22 mesi in un grave incidente stradale: la sorella è salva

Un drammatico incidente stradale è quello avvenuto lo scorso venerdì 5 agosto. Una betoniera è precipitata da un cavalcavia ed è finita su una macchina, la vittima purtroppo è un bambino di 22 mesi chiamato Nicholas Resendiz. La sorella gemella è salva per miracolo.

nicholas morto

Sull’accaduto stanno indagando le forze dell’ordine, ma per ora il tutto sembra essere avvenuto per una tragica fatalità. Sono ancora molte le domande a cui devono trovare una risposta.

I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di venerdì 5 agosto, nella città di Houston, in Texas. A bordo della macchina c’erano la nonna di 54 anni, la mamma di 36 anni e i due gemellini.

I piccoli erano legati correttamente ai loro seggiolini nella parte posteriore dell’auto. Tuttavia, proprio mentre si trovavano in viaggio, una signora alla guida di una betoniera ne ha perso il controllo.

nicholas morto

L’automobilista è riuscita ad evitare l’incidente con un altro veicolo, ma il camion ha perso aderenza con l’asfalto ed è precipitato da un cavalcavia. Purtroppo è finito proprio sull’auto in cui viaggiavano i bambini.

I medici intervenuti sul posto non sono riusciti a fare nulla per salvare il piccolo Nicholas. Non hanno potuto far altro constatare il decesso sul luogo in cui è avvenuto l’incidente. Troppo gravi i traumi riportati.

Avviata una raccolta fondi dopo la morte del piccolo Nicholas Resendiz

La nonna, la mamma e la gemella sono riuscite a salvarsi. Gli agenti intervenuti al momento sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, ma il tutto sembra essere avvenuto a causa del temporale che aveva appena colpito la città.

La strada bagnata ha portato l’automobilista a perdere il controllo del suo veicolo. Infatti dalle analisi è risultata negativa all’alcol e al test per la droga. Per pagare le spese del funerale, la famiglia ha avviato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFoundMe ed in pochi giorni hanno raggiunto 5 mila dollari. La mamma nella didascalia ha scritto:

nicholas morto

Le vostre preghiere sono necessarie ed apprezzate. Qualsiasi piccola donazione, non importa quanto piccola, sarà una benedizione per la famiglia.