bimba veglia madre

Bimba di 4 anni passa la notte vicino alla madre ormai senza vita

Vigevano, bimba di 4 anni veglia un'intera notte il corpo della madre ormai senza vita: credeva stesse dormendo

Una bimba di soli 4 anni ha passato un’intera notte vicino al corpo della madre, che era ormai deceduta. In realtà lei era convinta che stesse dormendo ed infatti, anche quando i familiari sono arrivati, ha detto a tutti di fare pieno, per evitare di svegliarla.

bimba veglia madre

Una vicenda davvero straziante, che ha sconvolto migliaia di persone. Ora spetterà agli inquirenti capire come sia avvenuto il tutto, la causa del decesso e soprattutto a chi affidare la piccola.

I fatti sono avvenuti la scorsa mattina. Precisamente in un’abitazione che si trova in via Pergolesi, nel piccolo comune di Vigevano, nella provincia di Pavia.

Alcuni familiari preoccupati perché non riuscivano a rintracciare la donna, hanno deciso di andare lì a suonare per capire cosa le fosse successo. Tuttavia, alla porta hanno trovato la bambina.

bimba veglia madre

Quest’ultima dal racconto del quotidiano locale La provincia di Pavese, avrebbe detto loro: “Fate piano, sta dormendo!” Però è proprio quando si sono recati in camera che quelle persone hanno fatto la triste e straziante scoperta.

La madre in realtà era ormai senza vita. Con la speranza di poter fare qualcosa, hanno lanciato tempestivamente l’allarme ai sanitari, ma i medici intervenuti nella casa, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Bimba di 4 anni veglia il corpo della madre.

La donna di circa 40 anni, probabilmente quella sera era andata a dormire con sua figlia, proprio come accadeva sempre. Tuttavia, forse a causa di un malore improvviso, ha perso la vita.

La sua bimba quando si è svegliata, ha provato a chiamarla, ma credeva che stesse dormendo. Infatti faceva tutto piano per evitare di svegliarla.

bimba veglia madre

Non è ancora chiaro se le due vivessero da sole da molto tempo o se in realtà erano da sole solo nella serata in cui sono avvenuti i fatti. La piccola nel frattempo è affidata alle cure dei familiari, che la stanno riempiendo d’affetto per la grave e straziante perdita subita.