Bimba di 7 mesi rischia di soffocare, lo sfogo della famiglia: “Abbiamo chiamato il 118 ma nessuna risposta”

Bimba di 7 mesi rischia di soffocare per un pezzo di carta, lo sfogo della famiglia: "Abbiamo chiamato il 118 ma nessuna risposta".

Una bimba di 7 mesi ha rischiato di soffocare dopo aver ingerito un pezzo di carta. La mamma, allarmata, ha chiamato il 118 ma non ha ricevuto nessuna risposta.

La donna ha deciso di raccontare l’episodio alla testata Foggiatoday, il sito ha riportato le sue parole piene di rabbia:

“Salve a tutta la redazione di Foggiatoday. Volevo segnalare quanto accaduto ieri sera. Intorno alle 19 mia figlia di 7 mesi aveva la gola ostruita da un pezzo di carta di merendina del fratellino”.

La donna si è accorta che la sua piccolina faceva fatica a respirare e così ha provato a chiamare un’ambulanza:

Quando mi sono accorta che qualcosa non andava, per ben due volte ho provato a chiamare il numero 118 per le emergenze. Non ho avuto risposta“.

In preda al panico, la donna ha chiamato suo marito e dopo mezz’ora hanno provato a richiamare il 118. In quell’arco di tempo hanno tentato di soccorrere la bimba:

Ho chiamato mio marito e dopo 40 minuti abbiamo riprovato a fare il numero, mentre nel frattempo non riuscivamo ad estrarle il pezzo che ostruiva il canale. Nessuna risposta per ben cinque volte.

Lodi bimbo precipitato dalla finestra

Addirittura è partita una operatrice con la voce registrata che diceva che tutti gli operatori erano momentaneamente occupati e che bisognava riprovare piu tardi“.

Per fortuna solo un grosso spavento, la mamma della bimba di 7 mesi è riuscita a sfilare quel pezzo di carta dalla gola.

La piccola sta bene ma quello che questa mamma si è chiesta è: “Se fosse stata una cosa più seria? Io trovo che sia inammissibile e di una gravità inaudita“.

Purtroppo di episodi simili se ne sentono ogni giorno, i bambini sono imprevedibili e basta davvero un minuto di distrazione da parte dei genitori per ritrovarsi una scena simile a quella che è successa alla mamma della bimba.

Proprio ieri pomeriggio a Ferrara una bambina di un anno ha rischiato di soffocare ma per fortuna in zona si trovava una gazzella dei Carabinieri che aveva sentito le grida provenire da un edificio.

Vigili salvano bimba

All’androne del palazzo i militari hanno trovato una donna disperata che cercava di soccorrere la sua bimba. La piccola aveva ingerito un pezzo di carota.

Uno dei due carabinieri ha prontamente eseguito la manovra di Heimlich riuscendo a liberarle le viee aeree. La bambina in seguito ha ricevuto le cure del personale del 118 e fortunatamente ora sta bene.

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Antonio Sartori, nonno di 77 anni, morto dopo 3 giorni di agonia

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Classe in quarantena nel milanese per due bambini positivi

Ilenia Matilli: la giovane si sveglia dal coma grazie a Francesco Totti

Omicidio Willy, arrivati i risultati dell'autopsia: sono shock

Perde un dito e rischia la vita