tragedia Daniel Dossena

Bolgare, Daniel Dossena muore a soli 34 anni

La comunità di Bolgare è sconvolta dopo la notizia della perdita di Daniel Dossena. Papà e marito, colpito da un improvviso malore a 34 anni

La spiacevole vicenda è accaduta in provincia di Bergamo, Daniel Dossena si è spento per sempre a soli 34 anni, lasciando una moglie e due bambini piccoli, di 4 anni e 8 mesi.

tragedia Daniel Dossena

Daniel Dossena si trovava nella sua abitazione, lo scorso venerdì notte, quando un malore lo ha colpito all’improvviso.

Subito sul posto sono accorsi gli operatori sanitari del 118, che lo hanno trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo nel minor tempo possibile.

Purtroppo si è spento per sempre il 3 dicembre 2022. I medici non hanno potuto far altro se non dichiarare il suo decesso.

tragedia Daniel Dossena

Quando accaduto ha sconvolto l’intera comunità, poiché nonostante avesse soltanto 34 anni, Daniel era molto conosciuto nell’ambito politico.

Era stato nominato il più giovane assessore di Bolgare. Dal 2014 al 2019 è stato capogruppo di maggioranza e segretario della lega di Bolgare. Era anche responsabile delle vendite alla Laura Catering Srl di Carobbio.

Non solo, il 34enne era volontario della protezione civile.

Un ragazzo ammirevole, determinato e ben voluto da tutti. Un ragazzo che era diventato un uomo, che stava costruendo la sua nuova vita insieme alla sua famiglia, una bellissima moglie e due bambini piccoli.

tragedia Daniel Dossena

Nessuno si sarebbe mai aspettato un dolore tanto grande, si è spento per sempre nella notte a soli 34 anni. Nessuno avrebbe potuto prevederlo o evitarlo.

Immenso l’affetto che la sua famiglia sta ricevendo dopo la spiacevole notizia e tanti i messaggi di addio apparsi sui social:

Non so davvero da dove cominciare. Mi vengono in mente tutti i momenti condivisi insieme, le riunioni per la Bolgher Fest, i gazebo, le chiacchierate in birreria. Quella dove ci hai portato dopo la prima riunione della Lega Giovani Valcalepio, gruppo nato da zero e cresciuto grazie alla fiducia che ci hai dato da subito. Talmente tanta che la prima cosa che hai fatto, è stata quella di darci le chiavi della sede per poterci incontrare quando volevamo. Abbiamo perso un amico sincero, un vero militante. Grazie Daniel Dossena per le opportunità che ci hai sempre dato. Per i consigli. Per averci spronato a fare sempre di più. Sei stata la persona più buona di tutte. Ciao Capo, ti voglio bene ❤️.