Bologna: fratellini caduti dal palazzo, ecco cosa sappiamo

Finora si pensa all'ipotesi di una semplice disgrazia ma il padre dei piccoli avrebbe un ruolo chiave nella vicenda

Home > Attualità > Bologna: fratellini caduti dal palazzo, ecco cosa sappiamo

Benjamin e David avevano solo 10 e 14 anni, le loro giovani vite sono state spezzate da un volo di oltre trenta metri dal terrazzo di quella che era la loro abitazione a Bologna, nel quartiere Barca, nella periferia. I due ragazzini sono precipitati insieme ma ancora non sappiamo cosa sia davvero successo.

Gli inquirenti non hanno certezze fino a tarda serata sono stati ascoltati i genitori dei ragazzi in camere separate. Inizialmente, si è puntato tutto sul padre dei ragazzi, Nathan Heitz Cabwore. 43 anni, cittadino keniota e l’unico adulto presente nell’appartamento nel momento della tragedia.

bologna-fratellini

Le voci sulla vicenda sono molte, se la madre ha sempre definito il padre una persona “amorevole” i vicini hanno raccontato che una volta è servito l’intervento della polizia perché il padre stava sgridando i suoi figli a voce molto alta. Le voci sono venute meno dai rilievi della polizia scientifica sul posto nel cortile di quel numeroso condominio.

fratellini

Non si saprà mai la verità fino in fondo probabilmente, ma ora l’ipotesi è quella di una disgrazia o di un gioco finito male. Il padre ha sostenuto sempre ed univocamente di essere stato sotto la doccia quando è successo il tutto e che l’allarme gli sia stato dato dai vicini di casa, dalla porta e dal balcone.

Il pm di turno Tommaso Pierini, ha disposto per entrambi i corpi l’autopsia che sicuramente ci dirà di più. La mamma dei ragazzi, Lilian Dadda, 39 anni e parrucchiera in un negozio a Bologna è sotto shock.

scientifica

Cosa sia davvero successo quella mattinata è difficile da capire, gli inquirenti hanno valutato un gesto estremo per via di alcuni rimprovera subiti dal padre dei bambini o semplicemente un tentativo di fuga dal palazzo attraverso il balcone dei vicili. Una sorta di gioco finito con un disperato tentativo di salvataggio che però è stato vano.