I funerali di Alberto Accastello

Carignano: funzione separata per il funerale di Alberto Accastello

Ieri si sono svolti i funerali di Alberto Accastello, l'operaio di Carignano autore della strage familiare

Sono trascorsi sei giorni da quando Alberto Accastello, operaio agricolo di Carignano in provincia di Torino, ha deciso di porre fine alla sua vita e a quella di tutta la sua famiglia. Ieri si sono svolti i funerali del quarantenne nella chiesa dei Santi Giovanni Battista e Remigio e il parroco, Monsignor Pier Giorgio Micchiardi, ha pronunciato queste parole durante l’omelia:

I funerali di Alberto Accastello

Il funerale è un gesto di carità anche nei confronti dei parenti. La chiesa accoglie tutti senza giudicare la coscienza di ognuno di uno di noi, che è uno scrigno misterioso di cui solo Dio ha le chiavi. Non dobbiamo giudicare noi la gravità di certe azioni, ma dobbiamo considerare di sostenere il cammino delle famiglie che vivono un momento di difficoltà. Di fronte alla morte e alla tragedia che è avvenuta, abbiamo bisogno di un cammino di luce che ci viene da Gesù Cristo, che ha vinto la morte con la resurrezione.

Così il vescovo ha condotto la celebrazione, alla presenza anche del sindaco della città, dei colleghi dell’uomo e dei suoi familiari.

I funerali di Barbara e dei bambini

I funerali di Alberto Accastello

Domani, lunedì 16 novembre, o al massimo martedì, dovrebbe essere la giornata più triste, quella dei funerali di Barbara Gargano e dei due gemellini che hanno perso la vita nella strage di lunedì scorso.

I genitori della donna hanno espressamente scelto di fare una funzione separata da quella dell’uomo che ha posto fine alle vite di Barbara, Alessandro e Aurora. Si attende solo il nulla osta dalla procura, per poter procedere con la celebrazione.

La dinamica della strage compiuta da Alberto Accastello

I funerali di Alberto Accastello

Alberto Accastello, la notte tra domenica e lunedì scorso, ha preso il telefono e ha chiamato suo fratello pronunciando queste parole: “tra poco non ci sarò più”. Dopo aver riagganciato, ha preso la sua pistola e ha rivolto tutta la sua follia verso la sua famiglia.

Ha sparato prima a sua moglie Barbara, uccidendola sul colpo. Poi ha esploso due proiettili alle teste dei due gemellini, Alessandro, il maschietto, è morto poco dopo in ospedale, mentre Aurora ha resistito alcuni giorni prima di esalare il suo ultimo respiro. Prima di togliersi la vita, Accastello si è diretto in giardino ed ha ucciso anche il cane di famiglia.

Credit: W 2 – Youtube

Il movente che pare lo abbia spinto a perdere la testa, è l’imminente fine del matrimonio. Sua moglie, infatti, aveva chiesto la separazione in vie ufficiali.

Nek ricoverato in ospedale: incidente alla mano

Treviolo, il piccolo Matteo Ottaviani non ce l'ha fatta: si è spento a 9 anni

Sondrio, arrestata mamma: ha tentato di uccidere i suoi due figli

Nella cameretta bambina batte la testa: la corsa in ospedale

Durante le registrazioni di Wipeout, un concorrente ha un malore e muore

Jessica crede di essere incinta, ma alla fine...

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino