L'ennesimo messaggio di Carolina Marconi

Carolina Marconi e il settimo step di chemioterapia

Continua la lotta di Carolina Marconi contro il cancro: anche stavolta ha voluto lanciare un bellissimo messaggio

Continua il lungo e faticoso percorso di Carolina Marconi nella sua battaglia contro il cancro. L’ex concorrente del Grande Fratello, da ormai alcuni mesi, sta lottando con il brutto male che l’ha colpita al seno. Ora si trova al settimo step, il terzo ciclo di Chemio Terapia rossa, e come sta facendo fin dall’inizio, continua a mantenere il sorriso sulle labbra e un coraggio da fare invidia.

L'ennesimo messaggio di Carolina Marconi
Credit: marconicarolina – Instagram

Di emozioni, Carolina, ne ha provate tantissime nell’ultimo periodo. Da quel maledetto giorno in cui i risultati di alcune analisi le hanno evidenziato un tumore al seno che necessitava di essere curato al più presto.

Prima l’ansia e la paura, poi la consapevolezza di una battaglia che andava affrontata e vinta il più presto possibile. Dopo l’operazione per rimuovere la massa tumorale al seno, Carolina Marconi ha iniziato i suoi cicli di chemio.

Credit: marconicarolina – Instagram

Fin dal primo momento, l’ex concorrente del Grande Fratello ha scelto di vivere la cosa con quanto più coraggio possibile. Mantenendo il sorriso sulle labbra e cercando di trasmettere forza anche alle tantissime donne che si trovano nella sua stessa situazione.

Carolina Marconi e l’importanza di avere persone care al fianco

Credit: marconicarolina – Instagram

Nel post pubblicato ieri, Carolina Marconi ha voluto evidenziare un altro fattore che può veramente fare la differenza in una battaglia come quella che sta combattendo lei.

L’importanza di avere al fianco qualcuno che ti aiuta ma che soprattutto ti sostiene al 100%. Nel suo caso, la colonna portante è sua sorella Elisabetta.

L'ennesimo messaggio di Carolina Marconi
Credit: marconicarolina – Instagram

Carolina ha raccontato un episodio capitato nello studio della sua dottoressa che è l’emblema di questo discorso. Stava facendo un prelievo e sua sorella, accortasi dell’aria condizionata troppo forte, ha preso un giacchino e glielo ha messo sulle spalle. un gesto che anche la dottoressa ha notato e per il quale ha voluto farle i complimenti.

Tornata a casa, Carolina ha ripensato a quell’episodio ed ha pianto. Ha pianto sia per la felicità, ma anche perché le è venuto spontaneo pensare a tutti coloro che si trovano dalla parte di sua sorella.

Credit: marconicarolina – Instagram

…ci bombardano di medicine e sicuramente i dolori e la stanchezza ci fanno cambiare l’umore. Ci sono addirittura giorni in cui siamo nervosi, ma è in quel momento che dovete essere più comprensivi e rimanerci accanto. Resistete perché tutto passerà e noi diventeremo solo donne più forti e meravigliose. Quindi sopportateci.. nn ci rispondete male..

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Dramma nel motociclismo: è morto il giovane Dean Berta Vinales

Dramma nel motociclismo: è morto il giovane Dean Berta Vinales

Arrivati i risultati dell'autopsia di Giacomo Sartori

Arrivati i risultati dell'autopsia di Giacomo Sartori

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Caltanissetta, arrestato il papà della bambina di 8 anni che ha ingerito cocaina

Caltanissetta, arrestato il papà della bambina di 8 anni che ha ingerito cocaina

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Un sindaco da ammirare

Un sindaco da ammirare