fratelli funerali

Catanzaro, i funerali dei tre fratelli morti nell’incendio della loro casa

L'ultimo straziante addio a Saverio, Aldo e Mattia Corasaniti, i tre fratelli morti nell'incendio della loro casa

Nella giornata di venerdì 28 ottobre, si sono tenuti i funerali dei tre fratelli, che purtroppo hanno perso la vita nei loro letti, durante l’incendio divampato nella loro abitazione. Sono davvero tante persone che hanno scelto di essere presenti, per un ultimo saluto.

fratelli funerali

L’intera comunità, sconvolta dalle perdite subite, ha scelto di essere presente. I compagni di scuola di Saverio, Aldo e Mattia Corasaniti vista la gravità della vicenda, non sono proprio riusciti a trattenere le lacrime.

L’arcivescovo Maniago nella sua omelia, oltre a cercare di mostrare vicinanza ed affetto ai suoi cari, ha anche chiesto il perché di questo episodio straziante. Domande che però, al momento, ancora non trovato delle risposte. I nonni materni non erano presenti, ma quelli paterni si. La nonna Maria Spina ha voluto prendere la parola ed ha detto:

A mio figlio Vitaliano, che è un papà speciale, ho insegnato che non bisogna fare distinzioni perché siamo tutti figli di Dio. Lui è un ragazzo pulito, la sua famiglia era piena d’amore ed una squadra. Saverio non era stupido perché autistico, anzi era molto intelligente.

fratelli funerali

Le condizioni di loro 4 non sono gravi, ma gravissime. La prima telefonata ai soccorsi è partita da un piccolo rom, ma al quale è stato chiuso il telefono in faccia.

Poi ha chiamato anche il padre e subito dopo anche un’altra donna rom, se i vigili del fuoco fossero arrivati prima, questi piccoli angeli adesso non li avrei visti qua.

Tre fratelli deceduti nell’incendio: i fatti

I fatti sono avvenuti nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 ottobre. Precisamente in un appartamento al quinto piano, di una palazzina che si trova in via Caduti, un quartiere alla periferia di Catanzaro.

Le fiamme si sono alzate poco prima dell’una e sono divampate in pochi minuti. I genitori si sono svegliati proprio dopo aver sentito il forte odore di fumo.

fratelli funerali

Così sono andati di corsa sul balcone, ma da 7 che erano, solo in 4 sono riusciti a salvarsi. I tre fratelli purtroppo non sono riusciti a sopravvivere. Dalle autopsie è emerso che molto probabilmente hanno perso la vita per il fumo inalato, poiché i loro corpi erano integri.