Battista Della Chiave e gli esperti

Chi l’ha visto: il percorso di Battista Della Chiave e i dettagli notati dagli esperti

Laura Santarelli e Antonio Di Marco ripercorrono il racconto di Battista Della Chiave: cosa hanno scoperto i due esperti

Battista Della Chiave, l’anziano audioleso, è l’unico ad aver raccontato di aver visto Denise Pipitone dopo il rapimento. Ma ci sono ancora troppi dubbi sui video delle sue testimonianze e la sua famiglia continua ad affermare che l’uomo raccontava episodi della sua infanzia.

Battista Della Chiave e gli esperti
Credit: Chi l’ha visto

Chi l’ha visto ha chiesto aiuto a due esperti del linguaggio dei segni, che durante l’ultima puntata si sono recati a Mazara del Vallo, per ripercorrere quello che sarebbe il racconto dell’uomo.

Dalle sue traduzioni, è emersa la presenza di un uomo in motorino, di un ponte o un cavalcavia, il mare, un faro e una bambina.

Insieme all’inviata del programma tv, i due esperti hanno riconosciuto dei luoghi che hanno riportato alla loro mente alcuni gesti di Battista Della Chiave.

Il percorso virtuale di Battista Della Chiave

La prima tappa è stato il magazzino di via Rieti, luogo dal quale è partita una chiamata destinata alla madre di Anna Corona. La struttura oggi appare diversa e Chi l’ha visto ha mostrato il punto esatto in cui si trovava il telefono nel 2004.

Battista Della Chiave e gli esperti
Credit: Chi l’ha visto

Laura Santarelli e Antonio Di Marco sono rimasti colpiti da una porta e una piccola finestra con le grate. Battista Della Chiave, con i suoi gesti, aveva proprio indicato una porta chiusa a chiave e delle grate. Potrebbe essere quello il posto in cui Denise Pipitone è stata segregata?

Battista Della Chiave e gli esperti
Credit: Chi l’ha visto

In seguito, si sono recati al fiume, dove la loro attenzione è stata catturata da un altro dettaglio. Un canale di scolo che ha la stessa forma del cerchio indicato dall’anziano sordomuto.

Questo famoso buco rotondo che cercavamo dove c’è il ponte.

Nessuna certezza che possa essere davvero quello, ma come la stessa trasmissione ha detto: “Fa impressione“.

Alla fine, Laura e Antonio sono andati al faro, un altro elemento che loro hanno riconosciuto dai gesti di Della Chiave. Purtroppo sono passati 17 anni e come ha detto Laura Santarelli non possono riscontrare gli stessi identici elementi. Ci sono dei blocchi vicino al faro, mentre loro cercavano una scogliera. Il mare però in quel punto è profondo e questo sembrerebbe coincidere con il racconto dell’uomo.

L’unico problema è che parliamo di vent’anni fa però ad essere profondo è profondo…

Piera Maggio diffida la trasmissione tv Quarto Grado: il post della mamma di Denise Pipitone

Piera Maggio diffida la trasmissione tv Quarto Grado: il post della mamma di Denise Pipitone

Tragedia ad Ancarano, Samuele Di Clemente è morto a 14 anni: è stato colpito da un malore

Tragedia ad Ancarano, Samuele Di Clemente è morto a 14 anni: è stato colpito da un malore

Bimbo di 14 mesi investito dalla mamma alla guida del suo Suv

Bimbo di 14 mesi investito dalla mamma alla guida del suo Suv

Il suo idolo salvato da un defibrillatore: Oscar Jones avvia una raccolta fondi per la sua comunità

Il suo idolo salvato da un defibrillatore: Oscar Jones avvia una raccolta fondi per la sua comunità

Strage di Andea, giornalista aggredita durante la veglia: cosa è accaduto

Strage di Andea, giornalista aggredita durante la veglia: cosa è accaduto

"Un grave problema cardiaco", lo sfogo di Arianna Montefiori sui social

"Un grave problema cardiaco", lo sfogo di Arianna Montefiori sui social

Tutti devono sapere

Tutti devono sapere