Coronavirus a Catania

Coronavirus a Catania, bambino dell’asilo nido positivo

Quarantena per un bambino dell'asilo nido di Catania, dopo un tampone positivo: in isolamento anche 13 dei suoi compagni

Coronavirus a Catania, positivo un bambino che frequenta l’asilo nido. Il tampone, infatti, ha dato esito positivo per questo piccolo bimbo con i sintomi della Covid-19. Subito l’Asl di competenza ha attivato tutti i protocolli di sicurezza previsti dalle norme vigenti.

Sintomi del Coronavirus

In provincia di Catania un bambino è risultato positivo all’infezione da Covid-19. Il piccolo frequentava un asilo nido della zona. Così i medici dell’Asp della città siciliana hanno preso la decisione di mettere in quarantena tutti i contatti del bambino.

In isolamento domiciliare il bambino e i suoi famigliari, ma anche altri 13 compagni dell’asilo nido frequentato da piccolo e le loro famiglie. Anche tre operatori dell’asilo hanno dovuto mettersi in quarantena. Intanto i primi tamponi hanno dato esito negativo.

Asilo nido e scuola materna

Subito, per fortuna, sono scattati i protocolli che vengono utilizzati in casi come questo. I medici hanno il difficile compito di rintracciare tutti i contatti avuti negli ultimi giorni dalla persona risultata infetta.

Per poterli mettere subito in isolamento, sottoporli a tampone e aspettare l’esito dell’esame. In questo modo si possono circoscrivere in fretta i potenziali focolai, evitando che il contagio si diffonda a macchia d’olio come avvenuto nella prima ondata dell’epidemia in Italia.

Coronavirus a Catania, la situazione

Purtroppo a Catania salgono i contagi da Coronavirus. Così come nel resto della Sicilia. Tanto che si teme che in vista del Ferragosto possano essere annullati molti degli eventi previsti e programmati.

Al 10 agosto 2020 la situazione è molto delicata. I contagi continuano a salire, con quasi 30 nuovi casi ogni giorno.

Contagi da Coronavirus

La provincia di Catania è la più colpita. Le autorità potrebbero decidere di annullare i festeggiamenti estivi di Sant’Agata.

Mentre nel ragusano hanno deciso di chiudere le spiagge per la notte di San Lorenzo e per Ferragosto. Le forze dell’ordine vigileranno sulle spiagge di Marina di Modica, Maganuco e Scicli. A Catania si deve ancora prendere una decisione in merito.

Scopre la sua malattia grazie al dentista

Treviolo, il piccolo Matteo Ottaviani non ce l'ha fatta: si è spento a 9 anni

Jessica crede di essere incinta, ma alla fine...

Verona, neonato abbandonato in strada: trovata una famiglia affidataria

Tragedia a Salorno, morto bimbo di 2 anni: schiacciato da un mobile

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Sondrio, arrestata mamma: ha tentato di uccidere i suoi due figli