Le parole di Daniele Mondello

Daniele Mondello racconta la sua versione dei fatti, ma la Procura non sembra essere d’accordo: ecco cosa sta succedendo

Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi e padre del piccolo Gioele, continua a lottare per la verità

Durante un’intervista con il Tg2, Daniele Mondello è tornato ad esprimere la sua opinione riguardo la morte di sua moglie Viviana Parisi e di suo figlio Gioele Mondello. L’uomo è convinto che qualcuno sappia esattamente cosa sia accaduto alle due vittime e che, nonostante i mesi trascorsi, continui a rimanere in silenzio.

Le parole di Daniele Mondello

Negli ultimi giorni sono emersi nuovi elementi dalle indagini dei consulenti assunti dalla famiglia. Famiglia che ha deciso di chiamare in causa i due operai che quel giorno sono rimasti coinvolti nell’incidente con Viviana.

Le parole di Daniele Mondello

Gli operai avranno sicuramente detto qualcosa a Viviana e sicuramente lei si è spaventata ed è fuggita in quel varco vicino l’autostrada.

Le parole di Daniele Mondello

Durante la trasmissione, è stato poi mostrato anche il video del legale Claudio Mondello, che ha dichiarato:

Se gli operatori del furgoncino stavano nel giusto, perché non hanno chiamato la polizia stradale?

9 mesi fa a Caronia vennero ritrovati i corpi di Viviana Parisi e del piccolo Gioele

9 mesi fa a #Caronia vennero ritrovati i corpi di Viviana Parisi e del piccolo Gioele. Per gli inquirenti fu la donna ad uccidere il figlio per poi togliersi la vita, ma la famiglia non crede a questa ipotesi

Posted by Tg2 on Friday, April 16, 2021
Credit: Tg2 – Facebook

Viviana Parisi e il piccolo Gioele, dopo l’incidente, si sono quindi diretti nelle campagne di Caronia, popolate da animali allo stato brado. Secondo Daniele Mondello, mamma e figlio sarebbero stati aggrediti dai cani e poi precipitati, ancora vivi, in un invaso contenente acqua. I loro corpi sarebbero poi stati spostati in un secondo momento. Qualcuno avrebbe inscenato l’omicidio-suicidio ai piedi del traliccio. Ma bisogna ricordare che il corpo del bambino era distante da quello della sua mamma (1 chilometro).

La presenza di una sostanza rosacea sui denti sia di Viviana che di Gioele, nasce per asfissia da immersione in un fluido.

Le parole di Daniele Mondello

I consulenti hanno presentato la nuova relazione alla Procura di Patti, che però respinge tale ipotesi. Prima di chiudere le indagini, gli inquirenti hanno deciso di prendere altri 30 giorni, per ulteriori esami. Soltanto allora i corpi di Viviana e Gioele saranno restituiti alla famiglia e finalmente, dopo 9 lunghi mesi, potranno ricevere una degna sepoltura.

Non so come faccio a stare in piedi e ad avere tutta questa forza. Sono sicuro che mio figlio e mia moglie mi danno la forza ogni giorno per combattere.

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante