Manifestazione per Denise Pipitone

Denise Pipitone, nella docuserie nuovi ed inediti dettagli: parlerà anche il fratello Kevin

Nuovi dettagli ed interviste esclusive nella nuova docuserie dedicata alla piccola Denise Pipitone, già disponibile su Discovery +

La vicenda della piccola Denise Pipitone è diventata una docuserie. Quattro puntate dirette da Vittorio Moroni e già disponibili sulla piattaforma streaming di Discovery+ e dal 12 marzo, alle 21.25, anche sul canale Nove.

Denise Pipitone e la gioia di Piera Maggio

La stessa Piera Maggio si è commossa nel rivedere il percorso della scomparsa della sua bambina, accaduta il 1 settembre del 2004. La donna spera che qualche ragazza possa oggi rivedersi in Denise. Da 17 lunghi anni lotta per la verità e spera di poter riabbracciare un giorno quella che oggi è un’adolescente, strappata al suo amore quando era soltanto una bambina di 4 anni.

Per la prima volta, parlerà anche il fratello Kevin, che ha sempre preferito rimanere lontano dai riflettori, ma che ha sempre sostenuto la sua mamma nella lunga lotta.

Quello di mia sorella è un rapimento non una scomparsa.

Tanti ancora gli interrogativi su Denise Pipitone

Lo stesso produttore ha spiegato che Piera Maggio non aveva intenzione di ripercorrere di nuovo tutto il cammino del rapimento della sua Denise. Ma alla fine lui stesso le ha promesso che avrebbe fatto in modo che il suo sguardo sarebbe stato diverso.

Il Gip ha archiviato le indagini su Denise Pipitone

Non aveva nessun desiderio di ripercorrere tutto, ma ho insistito per farle capire che il nostro sguardo sarebbe stato diverso. Ci ha raccontato come una parte di lei sia morta per sempre quel giorno e un’altra vada avanti come una sopravvissuta.

La docuserie presenterà interviste esclusive al fratello Kevin e alla nonna Francesca, ma anche ai due papà della bambina, quello biologico Pietro Pulizzi e l’uomo che l’ha cresciuta fino al giorno del rapimento, Toni Pipitone.

La decisione del Gip sul caso Denise Pipitone

Non solo, verranno resi noti nuovi ed inediti dettagli, emersi da un lungo lavoro di ricerca in archivi locali, nazionali e internazionali e dalle pagine degli atti processuali.

Dopo quasi 18 lunghi anni, gli interrogativi sono sempre gli stessi. Chi ha rapito la piccola Denise Pipitone fuori la sua casa? Dove è stata portata e soprattutto oggi dove si trova?