Le parole di Piera Maggio sulla trasmissione russa

Dopo giorni, Piera Maggio ha deciso di commentare in diretta tv ciò che è accaduto con la trasmissione russa. Ecco le sue parole

Le parole di Piera Maggio durante la trasmissione Chi l'ha visto

Sono ormai passati diversi giorni dalla storia di Olesya Rostova, la ragazza russa in cerca della sua mamma, che ha fatto riaccendere i riflettori sul caso di Denise Pipitone. Durante la trasmissione Chi l’ha visto, Piera Maggio è tornata in tv, dopo tanto tempo, per dire la sua opinione su quanto accaduto.

Le parole di Piera Maggio sulla trasmissione russa

Inizialmente, la storia di Olesya aveva commosso l’intera Italia e tutti avevano sperato che potesse davvero essere la piccola Denise. La faccenda si è poi trasformata in un teatrino della trasmissione russa, con il solo scopo di fare ascolti, nonostante il dolore di una madre.

In diretta tv, Piera Maggio ha messo un punto alla faccenda. Ecco le sue parole:

Sulla storia di Olesya voglio mettere un punto. Questa verifica andava fatta. Ovviamente il metodo che i russi pretendevano io non lo avrei accettato. Loro il Dna lo avevano ma io sarei dovuta andare in quella trasmissione a fare quel teatrino e non mi sarei mai prestata a questo. L’unico metodo era chiedere il gruppo sanguigno che serviva per evitare lo step successivo.

Le parole di Piera Maggio sulla trasmissione russa

Frazzitta è stato molto bravo e ci ha speso nottate. Perché non si è subito proceduto a dare subito tutto alla Procura? Perché sarebbero passati mesi e io non potevo aspettare.

Le parole di Piera Maggio sulla trasmissione russa

L’avvocato Giacomo Frazzitta ha infatti accettato di partecipare in diretta Skype alla trasmissione russa, al posto di Piera Maggio. Dopo varie incomprensioni e perfino minacce di chiudere il collegamento, la produzione ha mandato un messaggio sul cellulare del legale, per non comunicare il gruppo sanguigno in diretta. Dopo aver verificato l’informazione, Frazzitta ha comunicato che il gruppo sanguigno non combaciava con quello della piccola Denise Pipitone.

Il sostegno per Piera Maggio

Dopo la vicenda, l’intera Italia è arrivata in sostegno di Piera Maggio, una mamma che da 17 anni lotta per ritrovare la figlia scomparsa. Migliaia di appelli sui social, anche in diverse lingue, con le foto della piccola Denise Pipitone.

“Sono passati 17 anni, apritevi il cuore e dite la verità"

Denise Pipitone: “Sono passati 17 anni, apritevi il cuore e dite la verità. Sarete tutelati. Dateci pace, aiutateci”: l'appello di Piera Maggio "alle persone che sanno". [VIDEO INTEGRALE]→ https://bit.ly/3mNt2mD

Posted by Chi l'ha visto? on Thursday, April 15, 2021
Credit: Chi l’ha visto – Facebook

La voce di una madre che finalmente è stata ascoltata e questa volta si spera davvero che la forza dei social network possa essere fondamentale per ritrovare Denise. Piera Maggio non ha dubbi, la sua bambina è ancora viva e si trova lì fuori da qualche parte.

L'appello di Piera Maggio rivolto alla persona che ha inviato la lettera anonima

L'appello di Piera Maggio rivolto alla persona che ha inviato la lettera anonima

Chi l'ha visto: cosa disse davvero Battista Della Chiave sulla piccola Denise Pipitone?

Chi l'ha visto: cosa disse davvero Battista Della Chiave sulla piccola Denise Pipitone?

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

I chirurghi eseguono un intervento su una donna che accusava forti dolori. Ecco cosa hanno trovato dentro di lei

I chirurghi eseguono un intervento su una donna che accusava forti dolori. Ecco cosa hanno trovato dentro di lei

Regina Elisabetta: ecco perché indossa sempre le stesse scarpe da 50 anni

Regina Elisabetta: ecco perché indossa sempre le stesse scarpe da 50 anni

Lutto nel mondo sportivo: il ciclista è morto per Covid a 30 anni

Lutto nel mondo sportivo: il ciclista è morto per Covid a 30 anni

La blogger Martina Tabacchini è morta: era malata da molto tempo

La blogger Martina Tabacchini è morta: era malata da molto tempo