UeD: Luisa Anna Monti combatte un brutto male

Dopo la notizia del cancro al seno, l’ex dama Luisa Anna Monti pubblica un aggiornamento sulle sue condizioni di salute

Come sta oggi l'ex dama di Uomini e Donne, Luisa Anna Monti? Da diverso tempo combatte una battaglia contro il cancro al seno

L’ex dama del trono over di Uomini e Donne, Luisa Anna Monti non molto tempo fa ha rivelato la terribile diagnosi ricevuta: cancro al seno. Le sue parole erano apparse diversi mesi fa, proprio sul Magazine del programma televisivo condotto da Maria De Filippi.

La battaglia di Luisa Anna Monti

La dama è molto conosciuta dal pubblico italiano, per la sua partecipazione a uno dei programmi più seguiti e per la sua storia con Salvio Calabretta. Ancora oggi i due si amano e si sostengono. Pochi giorni fa, Luisa Anna Monti ha pubblicato un nuovo post sul suo profilo Instagram ufficiale, per aggiornare i suoi numerosi seguaci sulle sue condizioni di salute.

Le parole di Luisa Anna Monti

La malattia di Luisa Anna Monti

Eccomi qua, il cammino verso la guarigione prosegue bene, sono molto stanca. Il mio corpo ha subito dei cambiamenti ma sono viva. Ho iniziato la terapia ormonale da un po’ e anche se comporta effetti collaterali importanti, non getto la spugna. C’è la probabilità di recidive e ad ogni follow up il cuore inizia a battere a tremila. Il cammino verso la guarigione non si compie da sole, siamo tutte unite tenendoci per mano, se una di noi crolla ci sono 100 mani che ci aiutano a rialzarsi, tante di voi che condividono lo stesso percorso di terapia fatto di paura ma anche di emozioni.

La battaglia di Luisa Anna Monti

L’ex dama di Uomini e Donne si è poi rivolta a tutte le donne che stanno affrontando la sua stessa battaglia, cercando di dare loro sostegno e una motivazione per continuare a combattere.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Luisa Anna Monti.real (@luisaannamonti)

Luisa Anna Monti ha perso entrambi i genitori a causa del cancro. Adesso prega e si rivolge a loro, affinché rimangano al suo fianco e la proteggano da lassù.

Non permetterò a nessuno di spegnere il mio sorriso, per me stessa e per le mie amiche guerriere, grandi esempi per me e per chi come mia madre, mio padre, i miei nonni, mia zia e le mie amiche Annamaria, Rachele, Michelle e Gabriella hanno lottato con grande coraggio e dignità e non ce l’hanno fatta.

Alzo gli occhi al cielo e loro continuano a sorridermi. Grazie Dio, Grazie vita, Grazie prevenzione, Grazie al mio compagno che mi è sempre accanto.