fratelli suicidio

Due fratelli di 17 e 18 anni si tolgono la vita a poche settimana di distanza l’uno dall’altro

Due fratelli di 17 e 18 anni si tolgono la vita a 13 settimane di distanza l'uno dall'altro: la straziante decisione della madre

Una storia straziante è quella che abbiamo deciso di raccontarvi oggi. I protagonisti sono due fratelli di 17 e 18 anni, che a poche settimane l’uno dall’altro, hanno deciso di togliersi la vita. La madre devastata da queste perdite così improvvise, ha voluto fondare un’associazione.

fratelli suicidio

Lo scopo della donna è proprio quello di aiutare tutte le persone e i loro familiari, che stanno lottando contro un problema mentale, con la speranza che non compiano un gesto estremo.

Tutto è iniziato a Capodanno dello scorso anno, in una piccola cittadina chiamata Castlebellingham, che si trova nella Nazione dell’Irlanda. I figli fino a quel momento sembrano stare bene.

Il più piccolo Pj, era un adolescente felice, non aveva mai dato grandi preoccupazioni ai genitori. Andava bene a scuola ed aveva un bel gruppo di amici. Sembrava essere ben integrato con gli altri.

fratelli suicidio

Tuttavia, è solo pochi giorni prima della fine dell’anno, che improvvisamente ha deciso di togliersi la vita. Ha usato l’arma che aveva in casa, sparandosi un colpo nel capanno della sua tenuta.

Quando i genitori se ne sono resi conto, per lui era già troppo tardi. Infatti all’arrivo dei medici, non c’era ormai più nulla da fare. La madre in lui non aveva notato nessun comportamento strano. Quel giorno aveva soltanto pianto tanto.

Il decesso dei due fratelli a poche settimane

Il figlio più grande della donna purtroppo non ha mai superato lo strazio per questa perdita così improvvisa. Infatti a 13 settimane dal lutto subito, anche lui ha deciso di farla finita.

Mikey si è tolto la vita con l’arma usata dal fratello più piccolo, lasciando i suoi familiari nel più totale sconforto.

fratelli suicidio

La madre non riuscirà mai a riprendersi da queste perdite così vicine, ma ha comunque deciso di fare qualcosa di utile per chi ne ha bisogno. Patrice ha deciso di aprire un’associazione chiamata SAFE Castlebellingham, che con l’aiuto di personale esperto, cerca di aiutare tutte le persone che stanno vivendo un problema di salute mentale.