Due ragazzi morti nel foggiano

Due ragazzi morti a Cerignola: il messaggio della scuola

"Sarete sempre con noi": Francesco e Carmine, i due ragazzi che hanno perso la vita a Cerignola martedì sera, erano compagni di banco

Si chiamavano Francesco Pio Costantino e Carmine Gervasio, i due ragazzi giovanissimi che nella serata di martedì scorso hanno perso la vita in un violento schianto stradale sulla strada che collega Cerignola a Candela. L’Istituto Agrario Pavoncelli, che entrambi frequentavano, ha mostrato tutto il suo cordoglio per la grave perdita dei giovani.

Due ragazzi morti nel foggiano

Una serata tra amici che doveva essere di solo divertimento e che, invece, si è trasformata in tragedia in pochissimi secondi.

Quella degli incidenti mortali sulle strade italiane è una piaga che non pare volersi placare e che anzi continua ad espandersi sempre di più.

Venerdì scorso una delle tragedia più eclatanti e dolorose degli ultimi periodi è avvenuto in Umbria, vicino a San Giustino. Una Fiat Panda con a bordo quattro giovani, due ragazze e due ragazzi, tutti tra i 22 e i 17 anni, è finita fuori strada ed è finita a sbattere contro un muro di sostegno di cemento.

Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, per tutti loro purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Dinamica simile per i due ragazzi che invece hanno trovato la loro fine nella serata di martedì, sulla strada provinciale 95 a Cerignola, nel foggiano.

Il messaggio della scuola dei due ragazzi

Due ragazzi morti in Puglia
Credit: Vigili Del Fuoco

La Ford Focus sulla quale viaggiavano è uscita fuori strada per motivi ancora al vaglio degli inquirenti e si è schiantata violentemente contro un albero, finendo capovolta e accartocciata.

Sul posto, allertati dagli automobilisti che passavano in quella zona, sono subito arrivati si soccorritori del 118, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. Tuttavia, per il 18enne e il 19enne non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso.

Due ragazzi morti in Puglia

Il dolore per la scomparsa di Francesco Pio Costantino e Carmine Gervasio ha sconvolto non solo le loro famiglie, ma tutta la comunità di Cerignola, cittadina nel foggiano in cui i due erano nati e cresciuti.

Molto toccanti la foto e il messaggio che hanno pubblicato sulla pagina dell’Istituto Agrario Pavoncelli i dirigenti scolastici.

SARETE SEMPRE CON NOI! La vostra scomparsa ha sconvolto tutti. Un silenzio assordante è sceso nelle aule e nei corridoi. Alle ore 10.00 al triplice suono della campanella la comunità scolastica del Pavoncelli osserverà un minuto di silenzio dedicato ai nostri cari Francesco Pio e Carmine, studenti modello della 5B Agraria. Si può morire a 18 anni? Francesco Pio e Carmine ora brillano con gli angeli.