Incidente in Trentino, due vittime

Due vittime nel terribile incidente tra auto e moto avvenuto domenica in Trentino

Si chiamavano Patrick Amort e Jozef Mohoric le due vittime del bruttissimo incidente tra auto e moto avvenuto in Trentino domenica pomeriggio

Ancora un bruttissimo sinistro stradale in cui purtroppo, hanno perso la vita due persone, Patrick Amort, un 20enne che era alla guida di un’auto, e Jozef Mohoric, un motociclista di 49 anni. Le due vittime hanno tentato in ogni modo di evitare lo schianto, purtroppo non riuscendoci.

Incidente in Trentino, due vittime

Cresce il numero delle persone che, da inizio anno, hanno perso la vita in brutti schianti stradali in Italia. Sono oltre 600 in soli 8 mesi. Un numero troppo alto che continua a crescere ogni giorno e che porta ad interrogarsi sulla sicurezza sulla strada.

L’ultimo, con un bilancio particolarmente triste, è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica scorsa, l’11 di settembre.

L’episodio si è verificato sulla strada statale 612 all’altezza del bivio per Grumes, in Val di Cembra, in Trentino Alto Adige.

Patrick Amort, un ragazzo di soli 20 anni originario e residente di Grauno, in val di Cembra, era alla guida della sua auto, una Fiat Panda vecchio modello.

Il 49enne Jozef Mohoric, invece, viveva a Laives, sempre nella stessa zona, ed era uscito sulla sua Aprilia Tuono per approfittare di una delle ultime giornate calde.

Quando entrambi si sono trovati a transitare all’altezza dello svincolo per Grumes, è successo purtroppo l’irreparabile.

Il triste destino delle due vittime

Incidente in Trentino, due vittime

Lo scontro tra i due mezzi è stato violentissimo. La motocicletta su cui viaggiava l’uomo di 49 anni è rimasta piantata, scaraventando il motociclista a decine di metri di distanza.

La Panda su cui viaggiava il ventenne, invece, si è accartocciata su se stessa, lasciando lo stesso giovane incastrato tra le lamiere.

In pochi istanti la vettura ha preso fuoco e Patrick, avvolto tra le fiamme, ha trovato una fine tra le più tristi che si possano immaginare.

Incidente in Trentino, due vittime

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118, che però non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso delle due vittime.

Sul posto anche i Carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. I militari hanno rinvenuto, sull’asfalto, evidenti segni di frenata lasciati da entrambi i mezzi. Dettaglio che fa capire come i due abbiano tentato in ogni modo di evitare lo scontro, purtroppo non riuscendoci.