È morta Sara Melodia

È morta la regina delle fiction: addio a Sara Melodia

Il triste annuncio della morte di una delle figure più importanti delle serie tv: si è spenta Sara Melodia

Si è spenta Sara Melodia, considerata da sempre la regina delle fiction. Una figura importante dietro note serie tv come Don Matteo o Doc nelle tue mani. A dare la triste notizia, è stata la Luxe Vide, una società di produzione televisiva e cinematografica, che ha dato vita alle stagioni delle fiction più amate e seguite e di cui Sara era direttrice dal 1999.

È morta Sara Melodia
Credit: Lux Vide – Facebook

Dopo la notizia della sua morte, avvenuta lo scorso 29 novembre, tantissimi attori hanno espresso il proprio dispiacere partecipando anche alla cerimonia funebre, celebrata nella giornata di ieri, 2 dicembre.

Tra tutti i personaggi del mondo dello spettacolo presenti al funerale, c’erano Elena Sofia Ricci, Raul Bova, Francesca Chillemi, Pierpaolo Spollon, Gianmarco Saurino e Giusy Buscemi.

Sara Melodia è sempre stata considerata un grande punto di riferimento e un grande talento dietro la creazione delle più amate fiction. Oltre a Don Matteo e Doc nelle tue mani, è nota per la sceneggiatura delle serie televisive italiane Sotto Copertura e Che Dio ci aiuti.

La sceneggiatrice lascia nel dolore suo marito Lorenzo e i suoi tre figli Maddalena, Benedetta e Filippo Maria.

Credit video: ZV Notizie Celebrità – YouTube

Lux Vide e l’omaggio per Sara Melodia

Oggi il nostro abbraccio va a colei che ha donato un'anima alle nostre serie preferite.Cara Sara, alla fine hai ceduto…

Posted by Lux Vide on Wednesday, December 2, 2020
Credit: Lux Vide – Facebook

La società di produzione televisiva Luxe Vide ha scelto di rendere omaggio alla direttrice editoriale attraverso un lungo post pubblicato sui social network:

Oggi il nostro abbraccio va a colei che ha donato un’anima alle nostre serie preferite. Cara Sara, alla fine hai ceduto anche tu. Hai lasciato la Lux Vide per un posto migliore. Ci avevano provato in tanti a portarti via da noi, gruppi editoriali, produttori. Tutti volevano la Regina della Fiction. Ma tu hai sempre detto no. Non per soldi, non per carriera. Tu sei rimasta per Amore.

È morta Sara Melodia
Credit: Lux Vide – Facebook

La Luxe Vide ha poi evidenziato con le sue commoventi parole, quanto cuore Sara ha sempre messo nel suo lavoro e il modo in cui riusciva a regale emozioni agli spettatori:

Sei rimasta per raccontare storie che scaldassero il cuore, per far vivere personaggi che per gli spettatori fossero come buoni amici. Sei rimasta per far sognare. E anche per telefonarci a tarda notte e rimetterci in riga.

Hai vissuto mille vite, perché in ogni dama, ogni soldato, in ogni prete in bicicletta o trader di borsa c’era un pezzo di te. Scelto luci, capelli, battute. Hai editato pagine di sceneggiatura e tagliato minuti di film. Vedere la luce accesa nel tuo ufficio ci faceva andare a casa tranquilli. Avevamo la migliore, il pezzo unico, il talento che capita una volta in una generazione. Eppure ci hai lasciato. Alla fine hai accettato l’offerta dell’Unico a cui non hai potuto dire no.

È morta Sara Melodia
Credit: Lux Vide – Facebook

Un post capace di far scendere un lacrima a chiunque, che si conclude con il sofferente addio da parte di tutti coloro che l’hanno conosciuta all’interno della società:

Ciao Sara, ci manchi da spezzare il cuore. Per favore, tieni la luce accesa Lassù. La guarderemo e andremo a casa tranquilli, sapendo che tu ci sei.

Accelera per uscire dal parcheggio: muore con la testa incastrata

Accelera per uscire dal parcheggio: muore con la testa incastrata

Arienzo - Morte Antonio Cioffo, di soli 8 anni: arrivati i risultati del tampone

Arienzo - Morte Antonio Cioffo, di soli 8 anni: arrivati i risultati del tampone

Cozzo, bimbo disabile muore in una comunità per richiedenti asilo

Cozzo, bimbo disabile muore in una comunità per richiedenti asilo

Spaventosa esplosione squarcia la città, crollano 3 piani di un palazzo in centro, ci sono morti

Spaventosa esplosione squarcia la città, crollano 3 piani di un palazzo in centro, ci sono morti

DPCM - Il Governo pubblica le nuove FAQ valide dal 16 gennaio. Diversi divieti, ma tante le deroghe

DPCM - Il Governo pubblica le nuove FAQ valide dal 16 gennaio. Diversi divieti, ma tante le deroghe

Il doloroso ricordo di Paolo Bonolis: "Non so dove sei adesso, di sicuro sempre nel mio cuore"

Il doloroso ricordo di Paolo Bonolis: "Non so dove sei adesso, di sicuro sempre nel mio cuore"

Tragedia a Bolzano, morta la giornalista Erika Gamper: il corpo ritrovato in fondo ad un dirupo

Tragedia a Bolzano, morta la giornalista Erika Gamper: il corpo ritrovato in fondo ad un dirupo