Si è spento il doppiatore Claudio Sorrentino

È morto Claudio Sorrentino

Si è spento a 76 anni Claudio Sorrentino, leggenda del doppiaggio in italiano

Il Coronavirus, il nemico più infido che sta affliggendo la nostra popolazione, ha purtroppo portato con se un altro celebre personaggio. Il suo viso non sarà certo noto a tutti, ma ciò che chiunque avrà sicuramente stampato in testa, è la sua fantastica voce. Se n’è andato Claudio Sorrentino, storico doppiatore di Mel Gibson e Jhon Travolta.

Si è spento il doppiatore Claudio Sorrentino

Aveva 76 anni l’attore, conduttore e doppiatore romano. Aveva contratto il virus che, alla fine, l’ha portato inesorabilmente via. È morto nella sua Roma provocando grande tristezza a tutti coloro che hanno apprezzato la sua meravigliosa carriera.

La famiglia ha fatto sapere che, appena possibile, si celebreranno i suoi funerali in forma privata, come vogliono le restrizioni per la attuale pandemia.

Vita e carriera di Claudio Sorrentino

Claudio Sorrentino è nato a Roma il 18 luglio del 1945 ed è morto, sempre a Roma, ieri, il 16 febbraio del 2021.

All’età di soli 5 anni si è esibito per la prima volta come cantante, in uno spettacolo al Grand Hotel di Roma. Di lui si accorsero alcuni personaggi di spicco dello spettacolo, che spinsero sua madre ad iscriverlo ad una scuola di recitazione.

Si è spento il doppiatore Claudio Sorrentino

Nel corso della sua carriera si è avvicinato sia al teatro, che alla televisione, lavorando come attore o come conduttore di alcuni programmi sulle reti Rai. Sono note, nel corso degli anni, anche le sue collaborazioni con alcune radio, come Radio 101 e RDS.

Ma la sua fortuna, ciò che lo ha reso uno dei più importanti, è stato senza dubbio il doppiaggio. Nel 1994, ha fondato l’ADIR, l’Associazione Attori Doppiatori Italiani Riuniti. di cui è stato anche il presidente fino alla morte.

Ha prestato la sua voce a molti attori importantissimi, tra cui Ron Howard in Happy Days, Geoffrey Rush, Willem Dafoe, Sylvester Stallone, Robert De Niro, Russel Crowe, Gary Oldman, Gerard Depardieu e molti altri.

Si è spento il doppiatore Claudio Sorrentino

Ma coloro che lo hanno davvero fatto entrare nella leggenda di questo lavoro, i volti che riconducono immediatamente alla sua voce, sono senza dubbio quelli di Mel Gibson, Bruce Willis e John Travolta. Da Pulp Fiction alla trilogia di Die Hard. Da Brave Heart – Cuore Impavido alla saga di Arma Letale. Tutti film che, se sono stati apprezzati da tanti italiani, certamente il merito è da attribuire anche alla splendida voce di Claudio Sorrentino.

Bambine uccise dal papà a Tenerife: la disperazione della mamma

Bambine uccise dal papà a Tenerife: la disperazione della mamma

Strage di Ardea, il legale della famiglia Fusinato ha spiegato cosa è accaduto

Strage di Ardea, il legale della famiglia Fusinato ha spiegato cosa è accaduto

Strage di Ardea, il sogno spezzato del piccolo Daniel e lo strazio della madre

Strage di Ardea, il sogno spezzato del piccolo Daniel e lo strazio della madre

Daniele Mondello e il tour dedicato a Viviana e Gioele

Daniele Mondello e il tour dedicato a Viviana e Gioele

Strage di Ardea, la madre era in casa: alla vista della pistola del figlio scappa

Strage di Ardea, la madre era in casa: alla vista della pistola del figlio scappa

Denise Pipitone: scoperto chi è la donna con una figlia nelle foto diffuse delle ultime ore

Denise Pipitone: scoperto chi è la donna con una figlia nelle foto diffuse delle ultime ore

Giulia Salemi fa visita a casa di Luana D'Orazio

Giulia Salemi fa visita a casa di Luana D'Orazio