morto medico falcetto

È morto il medico Falcetto: il racconto di una testimone che ha visto l’intera scena

Arrivata una triste notizia dall'ospedale, il medico Giorgio Falcetto è morto

Importanti testimonianze a Ore 14, sul caso del medico aggredito a San Donato Milanese. Una ragazza ha visto l’intera scena e ha raccontato ciò che è davvero successo quel giorno davanti al pronto soccorso, ai microfoni del programma televisivo condotto da Milo Infante.

morto medico falcetto

Purtroppo è da poco giunta la notizia che Giorgio Falcetto è deceduto in ospedale.

Si trovava fuori insieme ad una sua compagna, quando l’aggressore è partito in retromarcia e ha colpito la macchina parcheggiata del medico. Quest’ultimo si è subito avvicinato per chiedere spiegazioni, quando il pregiudicato già noto alle forze dell’ordine, lo ha spinto e lo ha fatto cadere a terra.

Il dottor Falcetto era un medico in pensione, che collaborava ancora con l’ospedale ed era molto conosciuto nella zona.

Il racconto della testimone sul delitto del medico

Le parole della testimone:

Ad un certo punto, l’aggressore lo ha spinto e lo ha fatto cadere a terra. Poi, questo lo ha colpito in testa. L’ho visto mentre lo colpiva. All’inizio non pensavamo fosse armato. Io e la mia compagna abbiamo iniziato ad urlare e i ragazzi del cantiere sono accorsi ed hanno provato a fermarlo.

morto medico falcetto

La ragazza ha poi raccontato che, nel frattempo, sono corse dentro al pronto soccorso in cerca di aiuto. Quando sono uscite fuori, l’uomo era scomparso a bordo della sua vettura.

Le forze dell’ordine lo hanno rintracciato poco dopo. Era già conosciuto per via di precedenti penali.

morto medico falcetto

L’uomo ha raccontato di essere stato curato in passato dal medico, ma non è stata trovata alcuna prova che confermerebbe il suo racconto. Nessun ricovero nell’ospedale che ha indicato e risulta che non sia mai stato seguito da Falcetto.

Il dottor Falcetto aveva riportato gravi lesioni celebrali a causa dei colpi di accetta. Dopo la notizia del decesso, Benedetto Bifronte, 62 anni, dovrà rispondere dell’accusa di delitto.