elena corpo

Elena Del Pozzo ritrovata semi svestita: la possibile messinscena messa in atto da sua madre

La piccola Elena Del Pozzo era svestita: i pantaloncini gialli era accanto al suo corpo, l'ipotesi degli inquirenti

Continuano senza sosta le indagini per il drammatico omicidio della piccola Elena Del Pozzo, avvenuto per mano della madre, la persona che avrebbe dovuto proteggerla. Gli inquirenti stanno cercando di far luce su tutta la vicenda, ma sono ancora molti i dubbi ai quali devono trovare una risposta.

elena corpo

Uno di questi è appunto il modo il cui Martina Patti ha deciso di metterla all’interno dei cinque sacchi neri. I pantaloncini gialli che si vedono nel video dell’asilo, erano lì vicino. La bambina era svestita.

L’ipotesi è che la donna volesse far credere che fosse stata rapita e sottoposta a violenze. Il particolare ovviamente ha colpito gli inquirenti e di conseguenza, vogliono cercare di risolvere questo mistero.

Martina Patti in un primo momento ha fatto credere a tutti che tre uomini armati ed incappucciati avevano preso la figlia, una volta uscite dall’asilo. Per questo ha denunciato l’accaduto e gli agenti si sono messi subito a lavoro.

elena corpo

Tuttavia, dopo un lungo interrogatorio, le forze dell’ordine hanno trovato delle incongruenze nel suo racconto. Di conseguenza hanno disposto un sopralluogo dei Sis all’interno della casa ed è proprio a quel punto che la donna è crollata.

Ha confessato agli agenti dove aveva sepolto il corpo ed ha detto che era stata lei ad uccidere la figlia, in preda ad una furia omicida. Nel suo racconto però, ha detto più volte che non ricorda cosa sia successo.

Il movente dietro l’omicidio della piccola Elena Del Pozzo

Gli inquirenti ipotizzano che la 24enne abbia agito a causa della gelosia nei confronti della nuova fidanzata del suo ex. Non accettava l’idea che lui potessi rifarsi una vita senza di lei.

Elena Del Pozzo, inoltre, il giorno prima del suo omicidio aveva passato la domenica a casa dei nonni paterni. Era felice di stare con loro e dal racconto della maestra, la piccola era legata a tutti i membri della sua famiglia.

elena corpo

Martina Patti ora è in isolamento, in carcere ed è controllata a vista. La paura degli agenti è che possa compiere un gesto estremo.