Fabio Buonsante morto

Fabio Buonsante non ce l’ha fatta ed è morto 8 giorni dopo l’incidente

Lo scorso 19 aprile è rimasto coinvolto in un brutto incidente in moto: 8 giorni dopo, Fabio Buonsante si è spento per sempre

Non c’è stato nulla da fare per Fabio Buonsante. Il ragazzo di soli 22 anni, che lo scorso 19 aprile era rimasto coinvolto in un grave incidente in motocicletta a Bari, si è spento per sempre dopo 8 giorni di agonia. I medici dell’ospedale Di Venere non sono riusciti ad evitare il peggio.

Fabio Buonsante morto

Era il pomeriggio dello scorso 19 aprile, quando la moto su cui viaggiava un 22enne, si è schiantata su via Maestri del Lavoro a Bari.

I presenti sul posto hanno subito effettuato la chiamata di emergenza e i soccorritori sono arrivati prontamente sul posto.

Il giovane è stato prelevato e trasportato con estrema urgenza all’ospedale Di Venere di Bari, dove i medici hanno cercato fin da subito di fare il possibile per salvare la sua vita.

Le condizioni in cui versava erano apparse fin da subito drammatiche. Nello schianto aveva riportato un grave trauma cranico e i medici avevano comunicato le scarse possibilità di quello che sarebbe stato davvero un miracolo.

Fabio nonostante tutto ha lottato e resistito con tutte le sue forze per 8 lunghi giorni. Giorni di agonia, dopo i quali si è arreso per sempre.

Cordoglio per Fabio Buonsante

Fabio Buonsante morto

Fabio Buonsante era di Bari e lavorava in una ditta di pulizie. La sua scomparsa ha sconvolto tutti coloro che lo conoscevano e i social si sono riempiti di decine di messaggi di cordoglio per lui.

Sei stato l’ennesima dimostrazione che le cose belle vanno dette quando si ha l’occasione“, ha scritto un amico.

“Nei tuoi occhi ho sempre visto ingenuità e spensieratezza, quella spensieratezza che molte volte mi mancava e tu con le tue battute e le tue azioni riuscivi a farmi distrarre. Sei mio fratello e lo sarai per sempre, con te il destino è stato ingiusto“, scrive un altro.

Fabio Buonsante morto

Riguardo alla dinamica e alle cause dell’incidente, le autorità del posto stanno ancora indagando. Non è ancora chiaro se siano rimasti coinvolti altri mezzi.

La sera del 25 aprile a Bitonto, quindi a pochi chilometri da Bari, in un altro tragico incidente hanno perso la vita quattro ragazzi giovanissimi. Viaggiavano tutti sulla stessa auto e avevano tra i 16 e i 24 anni.