nicola tanturli scomparso

Firenze, scomparso il piccolo Nicola Tanturli: l’aggiornamento delle ricerche

Firenze, ancora in corso le ricerche per Nicola Tanturli, il bimbo di 21 mesi scomparso nella notte

Sono ancora in corso le ricerche per il bambino di 21 mesi, chiamato Nicola Tanturli, scomparso nella notte. La Prefettura che sta coordinando il lavoro, ha deciso di diffondere una sua foto, con la speranza che possa aiutare i soccorritori a ritrovarlo il prima possibile.

nicola tanturli scomparso
CREDIT: FACEBOOK

Sono ore di ansia e disperazione quelle che stanno vivendo i genitori, originari della Germania. Si sono trasferiti nel borgo Campanara, nel comune di Palazzuolo sul Senio, a Firenze, solo poco tempo fa.

Gli inquirenti ora stanno perlustrando una zona di circa 10 km quadrati. Si stanno concentrando soprattutto nella boscaglia, al confine con l’Emilia Romagna. Precisamente all’interno dei boschi del Mugello.

Ovviamente l’intero paese si è mobilitato per aiutare, ma viste le condizione del terreno e di tutta la zona, la situazione è molto difficile. Il sindaco Giampiero Moschetti, sull’accaduto ha dichiarato: “Una ricerca non facile. Il paese è mobilitato, ma la natura impervia del terreno non aiuta!”

nicola tanturli scomparso
CREDIT: FACEBOOK

Sul posto ci sono circa 200 persone, i carabinieri, i vigili del fuoco, il soccorso alpino ed anche i volontari della protezione civile. Inoltre, gli agenti si stanno anche aiutando con i droni e l’elicottero Pegaso.

Scomparso Nicola Tanturli: l’accaduto

Il dramma di questa famiglia è avvenuto nella mattinata di oggi, martedì 22 giugno. I primi a lanciare l’allarme sono stati proprio i genitori del bambino. Alle forze dell’ordine hanno detto: “Questa mattina ci siamo svegliati e non lo abbiamo trovato nel suo letto.

I carabinieri vista la gravità della vicenda e la tenera età del piccolo, hanno avviato in fretta le ricerche. Inoltre, la Prefettura, che sta coordinando tutto il lavoro, ha deciso di mettere in atto anche il piano per le persone scomparse.

Gli inquirenti credono che il bambino si sia allontanato volontariamente nella notte. Tuttavia, la situazione è molto complicata, poiché nessuno sa l’ora precisa in cui è andato via e la zona in cui può essere arrivato, per concentrare e velocizzare le ricerche. Il soccorso alpino sull’accaduto ha dichiarato:

nicola tanturli scomparso

Ricerche delicate. Sono in campo varie squadre di tecnici sia a terra, che trasportate con l’elicottero Pegaso 3. Intervengono anche le nostre unità cinofile.