Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca

Francesca Testana: ieri i funerali nella chiesa della sua Aprilia

L'intera cittadinanza di Aprilia si è ritrovata ieri nella Basilica per dare l'ultimo commovente saluto a Francesca Testana

Nella giornata di ieri, la città di Aprilia si è stretta intorno al dolore della famiglia di Francesca Testana, la giovane mamma di 26 anni morta lo scorso 18 agosto in una discoteca di Latina. Una bara bianca e dei palloncini ad accompagnare l’anima della ragazza verso il paradiso. Tantissimi i presenti nella chiesa di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti.

Francesca Testana morta a 26 anni in discoteca

Una famiglia completamente devastata da una tragedia che non era minimamente pronosticabile e dalla quale difficilmente ci si potrà riprendere in breve tempo.

Francesca, una giovane mamma di due bambini, lo scorso 18 agosto aveva deciso di uscire con gli amici e trascorrere una serata in discoteca con gli amici.

Poco dopo le 2:00 di notte, un malore improvviso l’ha fatta crollare a terra e, nonostante sia stata soccorsa tempestivamente, per lei non c’è stato nulla da fare.

Data la giovane età della ragazza e il luogo in cui si è verificato il malore, il web si è riempito di commenti di persone che erano convinte che la sua morte sia giunta per l’abuso di alcool o sostanze stupefacenti.

Una tesi che fin dall’inizio ha inorridito la sorella di Francesca e che da quest’ultima è stata subito smentita.

Smentita poi anche dai primi risultati dell’autopsia svolta sul cadavere di Francesca Testana. Nel sangue della 26enne, infatti, non sono state rinvenute tracce di alcoolici o di droghe. La morte, hanno dichiarato i medici legali, è avvenuta per un’aritmia fulminante che non le ha lasciato scampo.

L’ultimo addio a Francesca Testana

Francesca viveva ad Aprilia

Si dovrà attendere ancora qualche giorno per i risultati definitivi dell’autopsia, ma intanto la Procura aveva rilasciato il nulla osta alla famiglia per lo svolgimento del funerale e della sepoltura.

Ieri pomeriggio, nella chiesa dei Santi Michele Arcangelo e Maria Goretti di Aprilia, si è infatti tenuto l’ultimo commovente addio alla giovane mamma.

Il suo corpo è arrivato in una bara bianca ed è stato accolto da un fragoroso applauso di tutti i presenti nel piazzale antistante la Basilica.

Francesca Testana

Al termine della cerimonia funebre, decine di palloncini bianchi si sono librati in aria.

Prosegue intanto l’indagine della Procura di Latina, che cercherà di individuare, qualora ce ne fossero, le responsabilità della morte della giovane donna.