Morto Gary Friedkin

Gary Friedkin, attore americano, morto a soli 70 anni

Noto soprattutto per il suo ruolo in Happy Days, Gary Friedkin se ne è andato per le complicanze dovute al Covid-19

Lutto gravissimo nel mondo del cinema degli Stati Uniti D’America. Nelle scorse ore si è infatti diffusa la notizia della prematura scomparsa di Gary Friedkin. In Italia era noto soprattutto per il ruolo di Clarence nella sit com Happy Days, ma ha recitato anche in film di successo mondiale come Blade Runner e Star Wars. Se ne è andato all’eta di 70 anni, per le complicanze dovute al Covid-19.

Morto Gary Friedkin

Giorni davvero difficili per tutti gli appassionati di cinema statunitensi e non solo. Lo scorso 6 dicembre si era già diffusa la notizia della scomparsa di Kirstie Alley.

L’attrice, nota soprattutto per aver interpretato Mollie nella fortunata trilogia di Senti Chi Parla, si è spenta a 71 anni dopo aver lottato per un breve tempo con un tumore al colon.

Ieri invece si è saputo della scomparsa di uno dei figli di Tina Turner, Ronnie. Aveva 62 anni, aveva recitato e cantato insieme a sua mamma in diverse occasioni e sono ancora ignote le cause del decesso.

La scomparsa di Gary Friedkin, invece, è datata lo scorso 2 dicembre. Stando a quanto riportato dai maggiori siti americani, l’attore si trovava ricoverato in una clinica privata della sua città, Youngstown, in Ohio, per le complicanze dovute al contagio da Covid-19. Sarebbe stato proprio il virus ad indebolirlo al punto da farlo arrendere.

I maggiori successi di Gary Friedkin

Morto Gary Friedkin

Nato appunto a Youngstown, in Ohio, il 23 novembre del 1952, Gary Friedkin aveva da pochi giorni compiuto il suo 70esimo compleanno.

Si è avvicinato al mondo dell’arte passando prima dalla musica. Si era infatti diplomato alla School of Music della Youngstone State University, ed era un eccellente pianista e percussionista.

Successivamente si trasferì a Los Angeles, dove intraprese la carriera da attore.

Tanti i ruoli da lui ricoperti, sia al cinema che in televisione, che lo hanno reso celebre anche al di fuori dei confini a stelle e strisce.

Morto Gary Friedkin

Ha recitato, tanto per citarne alcuni, in Mother’s Day (2016), L’ospedale più pazzo del mondo (1982) e Fuga dal mondo dei sogni (1992).

Poi ricoprì anche il ruolo di un antagonista in Blade Runner, film di Ridley Scott con Harrison Ford, e di Ewok in Star Wars: Il ritorno dello jedi.

Il ruolo che lo rese famoso anche in Italia, fu però quello di Clarence, un cuoco nella famosa sit com Happy Days.