La tragedia di Gigi Pascazio

Gigi, studente di soli 17 anni, morto per un malore nel sonno

Sarà l'autopsia a chiarire le cause che hanno portato al decesso di Gigi, studente di soli 17 anni di Bari: aveva già perso la mamma

Un episodio molto spiacevole e al momento inspiegabile è avvenuto nei giorni scorsi nella città di Bari. Gigi, uno studente dell’Istituto Ettore Majorana, si è spento a soli 17 anni. A trovare il suo corpo sono stati i familiari, al mattino, privo di vita nel suo letto. Nei prossimi giorni verrà svolto un esame autoptico che chiarirà le cause del decesso.

La tragedia di Gigi Pascazio

Quando a spegnersi è un ragazzo così giovane, con un’intera vita davanti fatta di sogni e speranze, è sempre difficile da accettare. Lo è perché di spiegazioni si fa fatica a trovarne.

Si è visto ad esempio la settimana scorsa, quando a Milano, nelle prime ore del mattino di un martedì qualsiasi, un tram ha investito e spezzato la vita a Luca Marengoni.

Il 14enne stava andando come ogni mattina a scuola in bicicletta. Quando stava attraversando i binari del mezzo cittadino, quest’ultimo non ha fatto in tempo a fermarsi e lo ha schiacciato, provocandone un decesso istantaneo.

L’episodio ha avuto risonanza a livello nazionale ed ha spinto in molti ad interrogarsi sulla sicurezza delle strade italiane.

Gigi di anni ne aveva solo 17 e ha perso la vita in circostanze completamente diverse da Luca, ma allo stesso modo molto tristi.

Lo shock per la morte di Gigi

La tragedia di Gigi Pascazio

A portare via per sempre il 17enne di Bari, a quanto pare è stato un malessere che lo ha colpito nel sonno.

A trovare il suo corpo ormai esanime i suoi familiari, che subito hanno chiamato i soccorritori del 118. Questi ultimi lo hanno trasportato all’ospedale San Paolo, dove i medici hanno tentato invano di rianimarlo.

Ad annunciare quanto accaduto, attraverso una toccante nota pubblicata sui social, la scuola che il ragazzino frequentava, l’Istituto Ettore Majorana. Nel comunicato si legge:

La tragedia di Gigi Pascazio

È un giorno davvero triste per la nostra comunità scolastica, che sconvolta dalla notizia si stringe alla famiglia in questo momento di dolore per la perdita di Gigi.

Parole molto toccanti anche da parte di Paola Petruzzelli, Preside della scuola:

Stamattina è stato molto triste arrivare a scuola e sapere che un nostro alunno è volato in cielo per un infarto fulminante. Una vita di sorrisi, traguardi, sfide, amori che non ci saranno. Addio sfortunato ragazzo, che possa accoglierti la tua adorata mamma. Noi tutti siamo vicini alla tua famiglia, già provata da tanto dolore.

Sarà un’autopsia a chiarire le cause che hanno portato al decesso del 17enne.