elefante nella natura

Giornata Mondiale dell’Ambiente: cos’è e perché si festeggia

Il 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell'Ambiente; ecco come nasce questa iniziativa, cos'è e perché si festeggia in tutto il mondo

Avrete probabilmente sentito che la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020 si festeggia il 5 giugno. Ma vi siete mai chiesti cos’è e come mai è stato deciso di dedicare un giorno a questa tematica? La risposta ci arriva dagli ultimi eventi e ci dice che adesso più che mai bisogna fare un lavoro di sensibilizzazione sul clima e i suoi cambiamenti, sulla tutela dell’ambiente e sulla sostenibilità delle risorse. Volete sapere perché si festeggia? Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla Giornata Mondiale dell’Ambiente, ma prima vi invitiamo a guardare il video.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è uno di quei eventi che deve interessare a tutti perché la natura è di tutti. Per festeggiarla è stato scelto il giorno di 5 giugno.

Cos’è World Environment Day

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è un evento festeggiato dal mondo intero. In questo giorno così importante per tutti noi si mette il focus sulla natura, sulle varie iniziative promosse per salvaguardare l’ambiente biofisico e si cercano soluzioni per migliorare la tutela ambientale e trovare risorse alternative a quella naturali che si stanno esaurendo.

Perché il 5 giugno

albero in un bicchiere

Quest’anno, il 5 giugno, ricorre il 46esimo anniversario del World Environment Day, Ma perché proprio questa data? Per rispondere alla domanda andiamo un po’ indietro nella storia, nel 1972 quando a Stoccolma iniziò la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente. Si è trattato di un evento importantissimo iniziato il 5 giugno e finito il 16 giugno dello stesso anno.

Nel 1972 fu stilata la Dichiarazione di Stoccolma, basata su 26 principi sui diritti e le responsabilità dell’uomo in relazione all’ambiente. Per questo motivo è stato deciso di festeggiare ogni anno questa ricorrenza il 5 giugno. La prima Giornata Mondiale dell’Ambiente è stata festeggiata il 5 giugno del 1974 e aveva come motto lo slogan “Only one Earth” che tradotto significa “Una sola Terra”.

Il tema del 2020

Come ogni anni, anche quest’anno è stato scelto un tema e un paese rappresentativo per la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Il tema del 2020 è la biodiversità. Il paese scelto per ospitare i principali eventi è la Colombia. Il focus del World Environment Day 2020 è, dunque, la biodiversità ma anche il cambiamento climatico e l’inquinamento atmosferico.

Il motto dell’anno

campo di grano

Per il 2020 è stato scelto il motto: “Time for nature” che tradotto significa “È il momento per la natura” e non è affatto difficile il motivo di questa scelta. In un mondo colpito da eventi climatici senza precedenti, da disastri ambientali e da un’emergenza sanitaria che sta facendo migliaia e migliaia di vittime, non si poteva scegliere un altro motto.

Il 2020 sarebbe dovuto essere l’anno del cambiamento, di una rinuncia globale alla plastica e di un mondo più attento alla natura. Purtroppo, però, dopo aver bruciato enormi aree boschive in Australia e inquinato le acque in Siberia, gli umani producono adesso tonnellate di rifiuti che saranno difficili da smaltire: guanti di lattice e mascherine.

Eventi dedicati

natura

Il Italia in molti ha organizzato varie iniziative per festeggiare al meglio la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Tra tutti ricordiamo il grande evento in live streaming organizzato dal Corriere della Sera. nella mattinata del 5 giugno 2020, dalle dalle 10.30 alle 12.00, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ha organizzato una tavola rotonda. Sono stati invitati a parlare Teresa Bellanova il Ministro delle politiche agricole, alimentare e alimentari e forestali e Sergio Costa, il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Il Museo Nazionale del Cinema e CinemAmbiente ha avuto una bellissima idea: sul sito sarà caricata una maratona cinematografica: 11 titoli di una rassegna Movies for Nature.

10 Frasi celebri e aforismi su natura, ecologia e ambiente

elefante

  1. “In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso”, Aristotele
  2. “Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”, Andy Warhol
  3. “Ogni individuo ha il potere di fare del mondo un posto migliore”, Sergio Bambarén
  4. “L’universo non è tenuto a essere in perfetta armonia con l’ambizione umana”, Carl Sagan
  5. “La modernità ha fallito. Bisogna costruire un nuovo umanesimo altrimenti il pianeta non si salva”, Albert Einstein
  6. “Ci deve essere un modo migliore per fare le cose che vogliamo, un modo che non inquini il cielo, o la pioggia o la terra”, Sir Paul McCartney
  7. “La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa”, Delano Roosvelt
  8. “Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare”, Albert Einstein
  9. “Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso”, José Ortega Y Gasset
  10. “Grazie a Dio gli uomini non possono ancora volare e sporcare i cieli così come fanno con la terra!” Henry David Thoreau

Adesso che sappiamo perché la festeggiamo, non ci rimane altro da fare che offrire il nostro contributo a questo evento e dimostrare che ci importa della terra, degli animali e di tutto ciò che ci circonda.

Lutto per l'attore James Van Der Beek: la mamma Melinda Weber è morta

Lutto per l'attore James Van Der Beek: la mamma Melinda Weber è morta