Il racconto della guardia medica su Viviana Parisi

Guardia medica racconta di una donna in lacrime che cercava aiuto: potrebbe essere Viviana Parisi

Il racconto di una guardia medica di Giardini-Naxos: una donna è entrata con il figlio in braccio e alla richiesta delle generalità, è scoppiata a piangere

Una guardia medica di Giardini-Naxos ha raccontato di aver visto una donna che potrebbe essere Viviana Parisi. Una mamma con in braccio il suo bambino, è entrata nello studio medico chiedendo aiuto perché il piccolo (che potrebbe essere Gioele) aveva la febbre da qualche giorno. Alla richiesta delle generalità, la donna è però scappata via dalla struttura in lacrime.

Appello a Viviana ♥️🙏Ti aspettiamo tornate a casa

Gepostet von DANIELE MONDELLO am Mittwoch, 5. August 2020

La testimonianza di questa dottoressa è adesso nelle mani delle forze dell’ordine. Stanno indagando e continuando le ricerche nel posto, per capire se Viviana Parisi si trovi davvero lì.

Il racconto della guardia medica su Viviana Parisi

Anche un’altra donna nei scorsi giorni aveva testimoniato di aver visto una madre e suo figlio al parco giochi, sempre a Giardini-Naxos. A suo dire somigliavano molto alle foto di Viviana e il piccolo Gioele.

Il racconto della guardia medica

Il racconto della guardia medica su Viviana Parisi

La guardia medica ha raccontato l’episodio alle forze dell’ordine, dopo che alcuni uomini si sono presentati nel suo studio, mostrandole le foto dei due ricercati. Ha raccontato che questa donna, di circa 40 anni, è entrata in studio con in braccio un figlio di circa 3 anni. Le ha chiesto di visitarlo, perché aveva la febbre.

Si è giustificata con la dottoressa, raccontandole di vivere in provincia di Catania e di trovarsi lì in vacanza. Questo il motivo per il quale era ostacolata ad andare dal pediatra del bambino.

Così la guardia medica l’ha rassicurata, avrebbe visitato il piccolo. Alla richiesta delle generalità, però, la donna si è scoppiata a piangere ed è andata via.

Il racconto della guardia medica su Viviana Parisi

La vicenda è accaduta prima di pranzo. Nel pomeriggio dello stesso giorno, tre uomini, che stavano cercando la donna, sono entrati nel suo studio, mostrandole lo foto sul cellulare.

La guardia medica, alla vista del volto di Viviana Parisi, ha ricordato quanto accaduto poco prima ed ha deciso di rivolgersi alle autorità. Non è sicura che fosse lei, ne ricorda gli abiti che indossavano.

Gli inquirenti stanno indagando sulle sue parole. Anche la famiglia si è recata a Giardini-Naxos, con la speranza di ritrovare la donna e il piccolo Gioele.

Viviana Parisi, parlano gli avv. Mondello e Venuti: "Crediamo siano stati i cani"

Le parole di Antonio De Marco durante la confessione: "Erano troppo felici, per quello mi è salita la rabbia"

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Lidl ritira aspirapolvere per rischio incendio

Supermercati a Napoli assaltati: scaffali vuoti

Omicidio-suicidio Antonino La Targia: la pistola era stata rubata ad un prete